martedì , 24 Novembre 2020
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » KEITH HARING EXTRALARGE, A UDINE

KEITH HARING EXTRALARGE, A UDINE

image_pdfimage_print

A Udine nella Chiesa di San Francesco (chiesa medievale sconsacrata) prosegue “Keith Haring, The Ten Commandments, The Marriage Of Heaven And Hell la mostra che ha portato per la prima volta in Italia le dieci monumentali opere dei Dieci Comandamenti e il Matrimonio tra Inferno e Paradiso, il più grande dipinto su tela realizzato da Haring.

È fissato alle ore 18:00 di domani, sabato 8 dicembre, un nuovo appuntamento che arricchisce ulteriormente la proposta offerta dalla sensazionale mostra del visionario artista americano: TRA INTENZIONALITÀ E INCONSCIO. SIMBOLI E SIGNIFICATI NEL CICLO DEI DIECI COMANDAMENTI, un’esclusiva visita guidata a cura di due esperte in grafologia di livello nazionale; le dottoresse Eleonora Fain e Francesca Angelici condurranno il pubblico attraverso le maestose opere dell’artista statunitense, analizzandone forme e significati.

Partendo dallo studio di segni grafici e codici segreti contenuti nel diario di Haring, infatti, si tenterà una più profonda lettura della sua opera, in particolare delle enormi tele del Ciclo esposto in mostra.

Immagini simboliche e segni grafici quali numeri, forme, oggetti inanimati e animali sono ricorrenti nell’opera dell’artista e contengono significati reconditi, talvolta suggeriti dall’artista in maniera volontaria, talvolta frutto di un fluire impulsivo del suo inconscio.

La mostra aperta al pubblico sino al 15 febbraio 2013 durante il periodo natalizio proporrà anche dei laboratori per famiglie e bambini.

Per informazioni su tutti gli eventi e per le prenotazioni: www.arteventiudine.it.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

CHIESA DI SAN FRANCESCO – tel. 0432 297954

Bianco&Nero www.biancoeneroudine.cominfobiancoenero@gmail.com

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top