venerdì , 14 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » Ethnic Festival: a Gradisca si mescolano storie, culture, musiche e sapori

Ethnic Festival: a Gradisca si mescolano storie, culture, musiche e sapori

image_pdfimage_print

Gradisca d’Isonzo (Gorizia) – centro città – 25 aprile / 1° maggio 2013. A partire dal 25 aprile, e per un’intera settimana, a Gradisca d’Isonzo (Gorizia) è di scena la multiculturalità.

Torna, per il quattordicesimo anno consecutivo, “Ethnic Festival”, la manifestazione a sfondo etnico appositamente pensata come occasione di incontro e di scambio tra la popolazione italiana ed i cittadini di provenienza straniera.    

L’evento, organizzato dal comune di Gradisca in collaborazione con l’Associazione Nuovi Universi Etnici, Turismo Friuli-Venezia Giulia e Visual Service e con il patrocinio della Regione e della Provincia di Gorizia, è promosso dall’Associazione “Gradisca è…” e si propone come una vera e propria festa, in cui è possibile vivere e sperimentare in prima persona la storia, la musica, la cultura e la gastronomia di molti Paesi diversi.

Per una settimana – da giovedì a mercoledì – grazie anche all’ormai tradizionale mercato multietnico, capace di attirare numerosissimi visitatori da ogni parte della regione e non solo, il centro della cittadina si trasformerà in una grande piazza, vivace e colorata, immersa in musiche, profumi e sapori capaci di richiamare contemporaneamente nello stesso posto tempi e luoghi vicini e lontani.

Ricchissimo il programma di questa edizione, pensato per rispondere al meglio alle esigenze di grandi e piccini, a cui è dedicata l’aria Young, con le principali associazioni sportive di Gradisca a fare da protagoniste.
Tra gli appuntamenti più attesi, di questa sette-giorni tutta da scoprire, vi sono senz’altro quelli previsti nelle giornate dedicate all’Africa, al Nord America e all’America Latina – rispettivamente sabato 27, domenica 28 e lunedì 29 aprile – con musiche e balli tipici a rendere palpabile il gioioso clima della festa; non mancherà, poi, l’irrinunciabile notte bianca, che a partire dalle 22 di sabato animerà la cittadina intera.
Al di là degli eventi, numerosi e variegati saranno anche gli stand, enogastronomici e non, provenienti dal Sud America, dall’Africa, dal Vicino e Lontano Oriente, ma anche dall’Austria e da tutta l’area Mitteleuropea.

La partecipazione al festival è aperta a tutti e completamente gratuita, per tutte le informazioni ed ulteriori dettagli sulle attività in programma rimandiamo al sito internet: www.ethnicfestival.it

 

Ilaria Pingue


About Ilaria Pingue

Avatar

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top