mercoledì , 4 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » 4 e 5 ottobre Con il Touring alla scoperta di Mezzano di Primiero, Borgo Bello d’Italia dove le cataste di legna diventano opere d’arte

4 e 5 ottobre Con il Touring alla scoperta di Mezzano di Primiero, Borgo Bello d’Italia dove le cataste di legna diventano opere d’arte

image_pdfimage_print

Week end a Mezzano di Primiero, in Trentino, per scoprire che anche delle semplici cataste di legna possono diventare arte e godere del folliage autunnale ai piedi delle Pale di San Martino: lo organizzano il 4 e 5 ottobre i Consoli regionali del Friuli Venezia Giulia del Touring Club Italiano, all’interno del programma di iniziative 2014, ed è aperto ai soci e ai simpatizzanti (non necessariamente iscritti) del TCI.

 

Da qualche anno questo gioiello tra I Borghi più Belli d’Italia si sta popolando di meravigliose cataste di legna artistiche (ad oggi 25). Ai piedi delle antiche facciate delle sue case e nelle piccole piazze del paese, la tradizionale scorta di ceppi per l’inverno si fa bella e prende forme inattese: restituisce vicende passate, consegna sogni, reinterpreta eventi storici, racconta dei padroni di casa. Si chiama “Cataste e Canzei” e a ogni angolo riserva una sorpresa: una fisarmonica monumentale, il volto in lacrime, la navetta del telaio (in paese si nasconde una raffinata tessitura di trame antiche), la grande pannocchia proprio sopra il pollaio, il paesaggio di legnetti che pare un intarsio, la rappresentazione di una canzone popolare, fiori giganteschi… Un museo en plein air unico nel suo genere, paragonabile solo a Cibiana, il paese dei murales.

Mezzano_La fisarmonica di M.Gaudenzi 

Si andrà alla scoperta di antichi lavori quali il laboratorio di telaio che – solo in Trentino- è rimasto a intrecciare determinati tipi di tessuti, di sapori genuini (il caseificio, la birra artigianale) e si godrà l’enrosadira del tramonto dolomitico sotto le Pale di San Martino. Pranzi e cene in locali tipici e malghe. Si gusteranno cibi dai sapori perduti e se ne conosceranno i produttori. A corollario, il fascino delle Dolomiti, con i boschi infuocati dai colori dell’autunno e San Martino di Castrozza.

Sarà organizzato un bus da Trieste, con varie soste per far salire i partecipanti di altre località della regione e del Veneto. Ad accompagnare i partecipanti sarà un Console del TCI.

http://www.touringclub.it/evento/con-i-consoli-del-friuli-a-mezzano-di-primiero-tn-dove-le-cataste-di-legna-diventano-arte

About Carlo Liotti

Carlo Liotti
Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top