sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » IN CINQUEMILA PER LIBROBUS E LA FIERA DEL LIBRO DI CANDELO Il Biellese paradiso dei libri per l’infanzia

IN CINQUEMILA PER LIBROBUS E LA FIERA DEL LIBRO DI CANDELO Il Biellese paradiso dei libri per l’infanzia

image_pdfimage_print

Dal 31 maggio al 2 giugno la provincia di Biella si è trasformata nel paradiso dei libri per l’infanzia, con eventi che hanno coinvolto quasi 5mila persone tra piccoli lettori e familiari.  Una maratona che ha preso il via sabato con l’evento Librobus, ideato dal Servizio Promozione del Territorio della Provincia di Biella. «I libri per bambini – spiega la referente del progetto Mariangela De Chirico – hanno viaggiato sugli autobus, attraverso tre itinerari che hanno toccato 30 Comuni del Biellese in un vero e proprio tour dedicato alla promozione della lettura precoce, con letture animate e momenti di animazione ad ogni capolinea». Librobus fa parte del progetto In Vitro – che coinvolge le Province di Biella, Ravenna, Lecce, Siracusa, Nuoro e la Regione Umbria – promosso dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sostenuto dalla società ARCUS. «I tre bus hanno fatto registrare il tutto esaurito – aggiunge De Chirico – e tantissime DSCF4951sono state le famiglie che hanno accompagnato i propri figli alle feste programmate ai capolinea di Candelo, Vigliano e Valle Mosso, con momenti ricreativi, letture ad alta voce e tante altre iniziative che hanno coinvolto ulteriormente i piccoli lettori».  La Provincia di Biella (Servizio Promozione del Territorio) lo scorso febbraio è stata la prima a livello nazionale a coinvolgere ben 77 soggetti pubblici e privati nella sottoscrizione del Patto locale per la lettura: Asl, pediatri, Consorzi socio-assistenziali, Comuni, Biblioteche, Asili Nido, associazioni di genitori e Scuole hanno condiviso linee guida comuni per promuovere la lettura e raggiungere il maggior numero di famiglie e far comprendere l’importanza della lettura fin dalla nascita, partendo proprio dal racconto di una storia o da una lettura animata. «Sono “semi di cultura” – spiega De Chirico – che tramite la rete territoriale verranno sviluppati e fatti crescere nel tempo dai diversi soggetti coinvolti».  Nella tre giorni, nella spettacolare cornice delle rue del Ricetto di Candelo, si è svolta la Fiera del libro per ragazzi con un testimonial d’eccezione come la Pimpa, l’amatissimo cane a pois lanciato dal Corriere dei piccoli nel 1975: «L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, fa a sua volta parte del progetto In Vitro – spiega il sindaco di Candelo Mirella Biollino – La magia del borgo, che ha ospitato presentazioni, laboratori, visite guidate e momenti di gioco, è tale che nell’anteprima dello scorso 7 maggio Angelo Petrosino, l’autore di Valentina, ha scelto di ambientare proprio a Candelo parte del suo prossimo libro per l’infanzia che uscirà in autunno. Un onore che valorizza il nostro impegno nella promozione della lettura».

Tutte le iniziative del progetto In Vitro sono consultabili sul sito http://www.progettoinvitro.it/

 

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top