lunedì , 20 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Felicità » Sana alimentazione » Come perdere peso dopo le feste di Natale

Come perdere peso dopo le feste di Natale

image_pdfimage_print

La buona notizia per tutti coloro che dopo Natale si ritrovano con un paio di Kg di troppo è che una parte del peso è costituito da acqua, non da grasso. Infatti un Kg di ciccia equivale a 7000Kcal, quindi per aver preso 3Kg di grasso dovreste aver assunto in pochi giorni 21000 Kcal in più rispetto a quelle che mangiate quotidianamente.  Qualora i 3Kg invece fossero davvero di grasso, non preoccupatevi, perchè il grasso acquisito di recente (qualche settimana) è molto più facile da perdere.

State alla larga dalle diete troppo restrittive, soprattutto dopo un periodo di eccessi alimentari quotidiani.

Uno o due giorni di alimentazione restrittiva, possono andare bene per sgonfiarsi, ma non di più, perchè sarebbe uno shock troppo grande per l’organismo trovarsi a dover sopravvivere con 1000Kcal quando fino al giorno prima ne erano fornite 3-4000Kcal.

Cosa fare allora?

Il giorno successivo ad una grande mangiata evitare tutti i tipi di carboidrati, quindi evitate i dolci in generale, il pane, la pasta, il riso, le patate, ma anche tutti i tipi di frutta. Mangiate invece un po’ di proteine (carne, pesce, uova…) e abbondate con verdure di tutti i tipi.  Una delle regole più importanti è quella di bere molto, in modo tale da aiutare il vostro corpo ad eliminare tutte le tossine accumulate. Esempio di alimentazione tipo?

Colazione: 250g di yogurt intero bianco + te o tisana oppure per quelli a cui piace un uovo + una-due fette di prosciutto + te o tisana

Spuntino: te + se si ha fame carote e sedano crudi

Pranzo: abbondante minestra di verdure + verdura cotta o cruda + carne (150g) o pesce (200) + te o tisana

Spuntino: te + se si ha fame carote e sedano crudi

Cena: abbondante minestra di verdura + verdura cotta o cruda + carne (150g ) o pesce (200g) + te o tisana

Se invece si desidera compensare una serie di giornate di eccessi alimentari fare una – due giornate come quella sopra indicata, poi però è indispensabili, per motivi di salute, integrare l’alimentazione. Quindi a colazione inserire un po’ di cereali 30-40g o di biscotti, e per chi preferisce la colazione con l’uovo, una fetta di pane integrale. Lo spuntino può essere mantenuto a base di verdura oppure lo si può sostituire con un frutto qualsiasi, meglio però se consumato con la buccia. A pranzo aggiungere una porzione piccola di carboidrati (40g-50g) e a cena una fetta di pane integrale.

Continuare a bere molto durante (almeno 2L di acqua) ed evitare i dolci o comunque limitare il loro consumo a colazione.

Fondamentale è fare attività fisica. non serve che andiate a correre un’ ora ogni giorno, ma è sufficiente una bella camminata a passo veloce 4-5 volte la settimana. Resta sempre valido che più vi muovete più bruciate e quindi più dimagrite.

Seguendo questi consigli nel giro di una-due settimane (dipende dai Kg di grasso da perdere e dalla quantità di attività fisica che viene fatta) perdere i Kg accumulati.

About Maria Rosa

ciao, mi chiamo Maria Rosa, sono laureata in farmacia e specializzata in nutrizione e dietologia umana. L'alimentazione è un arma potentissima che ci da la possibilità di mantenerci in salute, bisogna però imparare ad utilizzarla. Modificando le nostre abitudini alimentari possiamo migliorare la nostra qualità della vita, vivere di più, ma soprattutto meglio. "siamo quello che mangiamo"

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top