domenica , 1 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Giovani espressioni » Il liceo delle Scienze Umane “Uccellis”, per imparare a vivere nel mondo di oggi e di domani

Il liceo delle Scienze Umane “Uccellis”, per imparare a vivere nel mondo di oggi e di domani

image_pdfimage_print

Ormai sempre piú istituti scolastici superiori sacrificano il lato “umano” dell’insegnamento per adottare un approccio con i ragazzi puramente formale e senza dare la possibilità a questi di crescere come persone. A volte senza tener conto minimamente delle necessità dell’alunno e anche dell’aiuto di cui a bisogno. Sia nelle materie didattiche che nella vita extra-scolastica. Al liceo delle Scienze Umane Uccellis di Udine, invece, gli allievi sono coinvolti in un progetto educativo a 360° gradi, dove sono loro stessi i protagonisti e possono crescere non solo dal punto di vista delle competenze ma anche da quello umano, grazie al continuo confronto tra loro nei momenti di dialogo in classe che non mancano mai.

Attività didattiche ed extra-didattiche sono completamente mirate alla crescita dei ragazzi, studiate apposta a seconda delle loro esigenze e richieste. Come il progetto VIVI L’EDUCAZIONE! in collaborazione con l’ENAIP di Pasian di Prato, per la formazione di giovani animatori, corsi di gestione del gruppo e gli sportelli pomeridiani gratuiti per aiutare gli allievi a risanare le loro lacune nelle materie scolastiche, ovviamente seguiti dai docenti ogni settimana. Un liceo, quindi a misura di studente, una grande famiglia dove didattica e crescita personale vanno di pari passo.

Sicuramente, l‘ “Educandato Statale Collegio Uccellis” é una delle istituzioni maggiormente radicate nel tessuto della città di Udine e nella sua storia.

Il complesso edilizio originario nasce in via Gemona, dove tutt’ora si trova l’ingresso della sede centrale dell’istituto, elementari e medie, a opera del mecenatismo della famiglia Uccellis.

In origine il monastero accoglieva l’ordine delle suore clarisse, tanto che fino alla fine del secolo scorso era un collegio femminile poi aperto anche agli allievi maschi, e si affiancava alla chiesa di Santa Chiara, una delle cappelle piú antiche di Udine.

È datato 1294 l’ampliamento dell’istituto, grazie alle donazioni del patriarca Raimondo della Torre a favore di Enrico Uccellis e pochi anni dopo, il primo febbraio 1307, viene consacrata la chiesa di Santa Chiara. Da allora, l’ “Uccellis” sarà per secoli legata alla storia udinese, continuando ancora oggi la sua tradizione d’insegnamento con i tre licei che lo compongono: Scienze Umane, Classico Europeo e Coreutico.

A oggi, l’Istituto comprende circa 600 allievi, e partecipa ogni anno ad attività nazionali, come le Convittiadi (giochi studenteschi dedicati ai convitti italiani), e internazionali, come gli scambi all’estero. Una vera scuola per crescere, quindi, e non soltanto un luogo grigio e tetro dove trascorrere cinque anni a studiare sui libri.

Timothy Dissegna

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top