lunedì , 2 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » LUCCA PARTECIPA ALLA 4ª EDIZIONE DELLA SETTIMANA DEL GIOCO IN SCATOLA E PER L’OCCASIONE LA GIUNTA HA RICEVUTO UN MONOPOLY DEDICATO ALLA CITTÀ E ALLA FIERA

LUCCA PARTECIPA ALLA 4ª EDIZIONE DELLA SETTIMANA DEL GIOCO IN SCATOLA E PER L’OCCASIONE LA GIUNTA HA RICEVUTO UN MONOPOLY DEDICATO ALLA CITTÀ E ALLA FIERA

image_pdfimage_print

Lucca, ottobre 2014 – Presentato a Lucca Comics & Games My Monopoly, la prima e unica versione del tutto personalizzabile del Re dei giochi di società. Hasbro, leader mondiale del settore, ne dedicherà uno a Lucca Comics & Games e lo ha consegnato alla giunta in occasione del lancio della Settimana del Gioco in Scatola, organizzata in compagnia dell’Amministrazione Comunale e dello Staff del Festival. Lucca sarà uno dei tantissimi Comuni in lizza per conquistare l’ambito titolo di Città del Gioco 2014. E per farlo ha messo in campo un vero e proprio network del gioco che darà del filo da torcere a tutte le altre città in gara, dalle più piccole alle più grandi.

A mettersi in gioco sono stati gli assessori Giovanni Lemucchi, Francesco Rasponi e Serena Mammini, insieme ai consiglieri comunali Francesco Battistini e Valentina Mercanti che si sono sfidati a Monopoly e Forza 4. Nella versione realizzata per Lucca compaiono piazza Anfiteatro, piazza S. Michele, la statua di Puccini e tanti altri angoli suggestivi della città.

In appena quattro anni hanno giocato ben 250 Comuni, grazie al supporto di almeno 600 scuole, oratori, ludoteche e pub, per un totale di almeno 100mila persone, più di 15mila partite e ben 10mila ore di gioco. Questi i numeri da capogiro della Settimana del Gioco in Scatola, che ritorna in grande stile e con tantissime coinvolgenti novità. Dal 15 al 23 novembre, infatti, tutta l’Italia è chiamata a giocare come non mai e a sfidarsi all’ultimo lancio di dadi, per riscoprire il valore del tempo passato in compagnia di amici, parenti o conoscenti e riappropriarsene. Protagonisti indiscussi i giochi di società, che consentiranno di collezionare ore di gioco e aggiudicarsi il titolo di Città del Gioco, dimostrando a tutta la nazione che l’unione di una comunità è la sua forza. E non solo: il Comune più giocoso del Belpaese, cioè quello che più di tutti sarà in grado di coinvolgere positivamente e far divertire in modo sano i propri cittadini, vincerà una maxi fornitura di giochi da devolvere in beneficenza.  Per avere la meglio tra le tantissime città che si contenderanno il titolo, Lucca e tutta la cittadinanza potranno contare sul supporto del Comune e della Giunta al completo, a cominciare dall’Ufficio Politiche Giovanili, senza dimenticare la LudoLega Lucchese, l’Istituto Comprensivo “M. Civitali”, il Centro Parrocchiale e l’Oratorio Anspi Valfreddana S. Giovanni Paolo II, giusto per citarne alcuni. Ecco il network lucchese, che di certo darà il massimo giocando a più non posso, giorno e notte, pur di non darla vinta agli agguerritissimi avversari, a cominciare dalle grandi città come Torino, Milano, Roma o Palermo, la Città del Gioco in carica.  Ed è per questo che allo Stand Hasbro è stata presentata la 4ª edizione della Settimana del Gioco in Scatola: Lucca sarà uno dei tantissimi comuni in lizza per aggiudicarsi il titolo di Città del Gioco e per lanciare la sfida a tutti i partecipanti.  Ebbene si, gli amanti dei giochi di società assisteranno ad una vera e propria rivoluzione che mette al centro il giocatore, rendendolo protagonista assoluto del gioco. In ben 80 anni di storia, non si era mai verificato un evento del genere. È il My Monopoly, la prima e unica versione del gioco in scatola per eccellenza, il più venduto e giocato di sempre, totalmente personalizzabile. Sarà possibile cambiare e toccar con mano proprio tutto: Imprevisti, Probabilità, Proprietà e Pedine. Grazie all’App, gratuita per iOS e Android, e al Website dedicato – MyMonopoly.com il mitico tabellone può essere plasmato a immagine e somiglianza di chi ci giocherà. Anche i lucchesi avranno quindi il loro Monopoly personalizzato con le icone della propria città, compresi i bellissimi manifesti storici di Lucca Comics & Games.

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top