domenica , 23 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Lucca Comics & Games – Impatto socio-economico dell’edizione 2015 – Studio
Lucca Comics & Games – Impatto socio-economico dell’edizione 2015 – Studio
Lucca

Lucca Comics & Games – Impatto socio-economico dell’edizione 2015 – Studio

image_pdfimage_print

Sono stati presentati a Lucca i risultati del seguente studio estensivo commissionato da Lucca Comics & Games (LC&G) a LYNX – Centro per l’analisi interdisciplinare delle immagini – Scuola IMT Alti Studi Lucca:

“IMPACT! Dalla fantasia di fumetti e giochi alla realtà socio-economica. Progetto sull’impatto socio-economico di Lucca Comics & Games”.

Obiettivo del progetto è la valutazione dell’impatto della manifestazione LC&G con particolare attenzione al pubblico e ai partner commerciali dell’evento, sotto la supervisione di Prof. Maria Luisa Catoni, direttore dell’Unità di Ricerca LYNX ed il coordinamento di Yesim Tonga Uriarte, Ph.D.

Lucca Comics & Games ha un enorme potenziale per il

Lucca comics

Lucca comics

futuro socioeconomico del territorio; quello che nacque cinquant’anni fa come salone del fumetto è divenuto ormai un evento che abbraccia tutta l’industria dell’intrattenimento: dall’editoria al gioco, dalle principali emittenti alle distribuzioni cinematografiche ed è anche a tutt’oggi l’esempio più avanzato in Europa di evento multimediale.

Dal 1966, anno in cui si è tenuto il primo Salone Internazionale di Comics, la manifestazione è cresciuta cambiando molte volte fino a diventare un fenomeno di massa che abbraccia un intero centro storico e ha un riconosciuto impatto su scala regionale, nazionale e internazionale.

Il festival non solo attrae una vasta affluenza di turisti, generando quindi un impatto economico, ma ha anche contribuito nella sua storia a connotare l’immagine e l’identità lucchese, costruendo centri culturali e professionali, influenzando le tendenze e creando molti altri benefici non-economici di varia natura.

Il progetto contribuisce ad affinare la conoscenza della scena culturale e al tempo stesso a individuare priorità e interessi dei vari attori coinvolti, attraverso un approccio interdisciplinare. Nel suo ruolo di intermediario fra la politica e gli organizzatori da un lato, i residenti e il pubblico dall’altro, l’iniziativa mira ad analizzare la situazione attuale e proporre suggerimenti per concorrere alla crescita culturale della città. Questo studio fornirà inoltre un importante contributo per incoraggiare lo sviluppo di politiche culturali sostenibili in tutta la regione e sul territorio nazionale.

lucca-comics-and-gamesNell’edizione 2015 sono state condotte 7 mila interviste fra il pubblico che ha acquistato il biglietto e 60 interviste tra gli espositori. Ne è emerso un quadro sorprendente.

Il profilo del pubblico appare equilibrato in termine di genere (maschio 60% – femmina 40%) e con buona istruzione (43% laureati).
Coerente con questo dato è che il pubblico di LC&G dimostra di utilizzare il proprio tempo libero in attività ad alto profilo: 66% ama leggere, 52% partecipa ad eventi culturali.
In ragione dell’alta affluenza all’evento si genera un importante ritorno economico e di immagine.
Più della metà del pubblico di LC&G (51% di paganti) preferisce pernottare a Lucca e nei dintorni per una media di 3 notti.LUCCA-torre
Importante notare che le prenotazioni non sono limitate alla sola città di Lucca, ma quasi il 10% del pubblico pernotta in strutture in provincia di Pistoia, il 18% circa a Pisa e il 10% circa tra Prato e Firenze.

Dall’altro lato LC&G favorisce anche altre attività turistiche: il 55% del pubblico si dedica anche ad altre attività al di fuori della manifestazione. Il 45% visita altri monumenti, musei, gallerie ed altri siti storici, il 27% si dedica allo shopping anche al di fuori dei padiglioni di LC&G e il 15% visita anche altre città della Toscana.

Il totale di spesa del pubblico pagante ammonta a 27,5 milioni di euro.

Dallo studio è emersa anche una forte tendenza del pubblico a frequentare regolarmente LC&G: la media della partecipazione a precedenti edizioni è di 4 e l’11% delle persone ha partecipato all’evento più di 10 volte in passato.

Allo stesso modo il 91% del pubblico è molto soddisfatto o soddisfatto dell’esperienza LC&G ed il 98% dei partecipanti è intenzionato a ripeterla.

Appuntamento alla prossima edizione: 28 ott-1 nov 2016. Informazioni:http://www.luccacomicsandgames.com

About Massimo Fabris

Nasce e vive a Trieste, dove consegue la laurea specialistica in Giurisprudenza. Impiegato nel settore privato. Appassionato di fumetto, letteratura, cinema, musica e teatro.
Scroll To Top