lunedì , 2 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Il Teatro a Leggìo degli Amici della Contrada presenta “Omicidio perfetto sull’ Udine-Trieste” di Paolo Pichierri.Lunedì 15 dic. ore 17.30

Il Teatro a Leggìo degli Amici della Contrada presenta “Omicidio perfetto sull’ Udine-Trieste” di Paolo Pichierri.Lunedì 15 dic. ore 17.30

image_pdfimage_print

Lunedì 15 dicembre 2014, alle ore 17.30, presso il Teatro Orazio Bobbio, per la stagione di “Teatro a Leggio” organizzata dall’Associazione Amici della Contrada andrà in scena “Omicidio perfetto sull’ Udine-Trieste” un testo inedito del giornalista Paolo Pichierri.

Un giallo sui binari di quelli che sanno come tenere col fiato sospeso lo spettatore, tra assaggi di filosofia e caramelle. Un filosofo viene ritrovato morto in un vagone del treno. Un commissario di polizia con il suo vice dovranno cercare di capire se sia un suicidio, come tutto farebbe supporre o se dietro a quella morte ci sia la mano di qualcuno. Chi potrebbe volere morto un filosofo con un forte ascendente sulle donne? Socrate, Platone, quale teoria potrebbe spiegarne il suicidio? In una corsa contro il tempo e contro una cecità che gli amplifica gli altri sensi, al Commissario Salvati non resterà che cercare di districare un groviglio di fatti e di relazioni amorose per giungere a una conclusione davvero sorprendente.

Mario Mirasola firma la regia e l’adattamento del testo. In scena Gualtiero Giorgini, Mariella Terragni, Sara Alzetta, Francesco Godina e Laura Antonini.

L’ingresso alla lettura è riservato ai soci degli Amici della Contrada. Le sottoscrizioni all’Associazione possono essere rinnovate presso il Teatro Orazio Bobbio il giorno stesso della manifestazione, dalle 16.00 alle 17.00. La quota associativa è di euro 18 (15 per gli abbonati alla Contrada e 10 per chi presenta un nuovo socio).

Informazioni: 040.390613; info@amicicontrada.it; www.amicicontrada.it.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top