lunedì , 2 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Il Premio Cinzia Vitale 2015 assegnato a Boris Pahor La cerimonia di consegna si svolgerà il 27 marzo al Circolo Ufficiali di Trieste

Il Premio Cinzia Vitale 2015 assegnato a Boris Pahor La cerimonia di consegna si svolgerà il 27 marzo al Circolo Ufficiali di Trieste

image_pdfimage_print

Trieste, 12 marzo 2015. Il Premio Cinzia Vitale 2015 è stato assegnato all’ultracentenario
scrittore Boris Pahor. La cerimonia di consegna si svolgerà, con l’Alto Patrocinio della
Camera dei Deputati, il prossimo 27 marzo a Villa Italia, sede del Circolo Ufficiali di
Trieste, nel corso del “Gran Galà di Primavera” dell’Associazione Culturale Onlus “Cinzia
Vitale” presieduta dal giornalista Roberto Vitale.
Anche quest’anno il riconoscimento è stato conferito a una persona che ha saputo offrire il
proprio sapere attraverso una ricca produzione letteraria, incentivando e sostenendo una
più completa formazione umana e sociale. Un testimonial d’eccezione che la Vitale Onlus
ha individuato nel più volte candidato al premio Nobel per la Letteratura Boris Pahor,
uno dei più grandi scrittori sloveni di cittadinanza italiana che durante la Seconda guerra
mondiale è stato deportato nei lager nazisti, esperienza cui ha dato voce in gran parte dei
suoi libri.
«La Vitale Onlus ha ritenuto di premiare un uomo che si colloca nel panorama letterario
internazionale come autore di capolavori che hanno acceso i riflettori sugli orrori della guerra, un
testimone coraggioso dei crimini nazisti, un interprete del destino della gente slovena nel
Novecento – ha dichiarato Roberto Vitale -. Boris Pahor, nonostante i suoi 101 anni, è uno scrittore
che ha ancora tanto da dire a difesa di un’identità culturale europea, e questo all’ombra di una città
sfuggente e, forse, seduttrice come Trieste».
Lo scorso anno era stata la principessa Elettra Marconi a vincere il Premio Cinzia Vitale
per l’impegno profuso nel sensibilizzare le nuove generazioni sull’opera del padre
Guglielmo, uomo e scienziato che ha dedicato tutta la vita al benessere dell’umanità.
Nel corso del Gran Galà di Primavera sarà, inoltre, consegnata la Borsa di Studio per la
Pace “Nelson Mandela” agli studenti del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico e
alcune benemerenze a donne e uomini di chiara fama internazionale che hanno saputo
affermarsi, con impegno e opere di indiscusso valore, nei campi attinenti agli scopi della
Vitale Onlus offrendo l’immagine vincente dell’Italia nel mondo.
____

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top