domenica , 1 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » GIOVEDI’ 26 FEBBRAIO, ALLE 17.30, “ORFEO E EURIDICE” ALLA SALA BOBI BAZLEN DI PALAZZO GOPCEVICH

GIOVEDI’ 26 FEBBRAIO, ALLE 17.30, “ORFEO E EURIDICE” ALLA SALA BOBI BAZLEN DI PALAZZO GOPCEVICH

image_pdfimage_print

CONVERSAZIONE CON ASCOLTI.

La soprano Elvira Lorini, prima interprete di Euridice a Trieste, al Politeama Rossetti, nel dicembre 1889

La soprano Elvira Lorini, prima interprete di Euridice a Trieste, al Politeama Rossetti, nel dicembre 1889

In attesa dell’«Orfeo e Euridice» che sarà in scena al Teatro Verdi di Trieste a partire da giovedì 5 marzo, il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” propone, in collaborazione con l’Associazione Triestina Amici della Lirica “Giulio Viozzi”, una presentazione – con audizioni e spezzoni video, a cura di Rossana Paliaga della partitura di Christoph Willibald Gluck, che ebbe la sua prima assoluta al Burgtheater di Vienna il 5 ottobre 1762 e la sua prima triestina al Politeama Rossetti nel dicembre 1889, per iniziativa del critico musicale Gian Giacomo Manzutto. A Trieste, l’opera sarebbe quindi riapparsa, sulle scene del Teatro Verdi, nel 1932, nel 1953, nel 1969 e nel 1984, nonché alla Sala Tripcovich nel 1995.

L’appuntamento è per giovedì 26 febbraio alle ore 17.30 nella sala «Bobi Bazlen» al piano terra di palazzo Gopcevich. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top