1

DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2015 PORDENONELEGGE.IT – FESTA DEL LIBRO CON GLI AUTORI

LO SCRITTORE FRANCESE DANIEL PENNAC INAUGURA LA 16^ EDIZIONE DI PORDENONELEGGE, MERCOLEDI’ 16 SETTEMBRE: IN ANTEPRIMA PRESENTERA’ IL LIBRO INTERVISTA CHE RIPERCORRE LA SUA Daniel_Pennac-2CARRIERA DI SCRITTORE, A CURA DI FABIO GAMBARO.
OLTRE 300 EVENTI CON I MAGGIORI PROTAGONISTI DELLA SCENA LETTERARIA ITALIANA E INTERNAZIONALE: DIALOGHI, LEZIONI MAGISTRALI, INTERVISTE, READING, SPETTACOLI, PERCORSI ESPOSITIVI. IL “VIAGGIO” COME CHIAVE DI LETTURA DEL FESTIVAL, ATTRAVERSO UNO SGUARDO INTERNAZIONALE CHE ARRIVA DAI GRANDI AUTORI STRANIERI QUEST’ANNO A PORDENONELEGGE, MA ANCHE PER UNA LETTURA DELL’ITALIA CON UN PROGETTO SPECIALE, E DEL TERRITORIO CON LE TANTI VOCI CHE LO RACCONTERANNO DAL 16 AL 20 SETTEMBRE.

A EMMANUEL CARRÈRE IL PREMIO FRIULADRIA “LA STORIA IN UN ROMANZO” 2015. SABATO 19 SETTEMBRE TERRA’ UN INCONTRO SUI LEGAMI FRA IL ROMANZO E LA STORIA.  LETTERATURA INTERNAZIONALE: A PORDENONELEGGE AUTORI DI RIFERIMENTO DELLA SCENA CONTEMPORANEA, COME DAVID LEAVITT IN ANTEPRIMA COL NUOVO ROMANZO E COME L’IRANIANA AZAR NAFISI, LA CANADESE ANN-MARIE MACDONALD, L’IRLANDESEJOHN BOYNE, LA FRANCESE FLORENCE DELAY, LA TUNISINA AZZA FILALI, LO SVEDESE CARL-JOHANN VALLGREN, L’OLANDESE MICHEL FABER, L’UCRAINO ANDREJ KURKOV, L’INGLESE ADAM THIRLWELL, LA SERBA GORDANA KUIC, LA NORDCOREANA HYEONSEO LEE, L’ARGENTINO MARCELO FIGUERAS.

LETTERATURA ITALIANA, UNA VETRINA STRAORDINARIA CON LE ANTEPRIME PIU’ ATTESE E GRANDI PROTAGONISTI: FRA GLI ALTRI CORRADO AUGIAS, FRANCESCO PICCOLO, NICOLA LAGIOIA,Massimo Gramellini MASSIMO GRAMELLINI, DARIA BIGNARDI, CONCITA DE GREGORIO, MARCO MISSIROLI, PAOLA MASTROCOLA, LETIZIA MURATORI, MARCELLO FOIS, MAURO COVACICH, ALESSANDRO D’AVENIA, ANTONIO SCURATI, PINO CACUCCI, ANTONIA ARSLAN, MELANIA MAZZUCCO, SERENA DANDINI, STEFANO BENNI, CHIARA GAMBERALE, EMANUELE TREVI, DARIO VERGASSOLA.

PORDENONELEGGE 2015 INCROCIA L’ATTUALITA’: L’ECONOMIA, LA SCIENZA, LA FILOSOFIA, CONAGNES HELLER, JEAN-LUC NANCY, SALVATORE VECA, AMIR ACZEL, VITO MANCUSO, JOHN FOOT, MASSIMO RECALCATI, GHERARDO COLOMBO, FERRUCCIO DE BORTOLI, ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA, CARLO PANELLA, UMBERTO CURI, ROBERTO ESPOSITO, FEDERICO RAMPINI, MARCELLO FLORES, MAURIZIO FERRARIS, MARIO TOZZI, ANDREA SEGRE’, DARIO DI VICO. E LO SPETTACOLO, CONRAMIN BAHRAMI, MARIO BRUNELLO, FRANCESCA ARCHIBUGI, SILVIO SOLDINI, FRANCESCO BIANCONI, NATALINO BALASSO, MASSIMO CIRRI, ALICE, GIUSEPPE ANTONELLI, Roberto VecchioniROBERTO VECCHIONI, MONI OVADIA, STEVE DELLA CASA. E LA GRAPHIC NOVEL, CON ZEROCALCARE EDAVIDE TOFFOLO. PORDENONE CITTA’ DELLA POESIA CON OLTRE 50 AUTORI E LE NOVITA’ DI FRANCO MARCOALDI, AURA CHRISTI, JUAN CARLOS RECHE (CON LAURA PUGNO), MILO DE ANGELIS (CON EMANUELE TREVI), MARIO SANTAGOSTINI E GIANCARLO PONTIGGIA (CON FRANCESCO NAPOLI).

A PORDENONELEGGE 2015 IN ANTEPRIMA GIOVANNI TRAPATTONI PRESENTA LA SUA AUTOBIOGRAFIA, SCRITTA CON BRUNO LONGHI.

 

VIAGGIO IN ITALIA E’ IL NUOVO PROGETTO DELLA FESTA DEL LIBRO: OTTO AUTORI PER RISCOPRIRE LUOGHI E CITTA’ CON I RACCONTI INEDITI DI MAURO CORONA, GIUSEPPE CULICCHIA, LOREDANA LIPPERINI, MASSIMO ONOFRI, ANTONIO PASCALE, GUIDO CONTI, SANDRA PETRIGNANI E TIZIANO SCARPA.

PORDENONELEGGE DIMOSTRA COME LA CULTURA POSSA FARE RIMA CON L’ECONOMIA: PER OGNI EURO INVESTITO IL FESTIVAL NE PRODUCE 7, HA RICORDATO IL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE PORDENONELEGGE.IT GIOVANNI PAVAN, CITANDO I DATI DELLA RECENTE RICERCA UNIV. BOCCONI SULLA FESTA DEL LIBRO DI PORDENONE.