1

A PORDENONE RADIOAMATORE 2 HA FATTO CENTRO anche con l’edizione autunnale

Pordenone ha ospitato nel fine settimana appena trascorso il tradizionale appuntamento con Radioamatore 2, la fiera dell’elettronica e dell’informatica numero uno in Italia, nella sua edizione autunnale.
Affluenza elevatissima, in linea con gli standard abituali, per questo appuntamento infatti il bilancio provvisorio stima in circa 30.000 le presenze che nelle due giornate dedicate a tutto ciò che è elettronica hanno affollato gli stand di Pordenone fiere alla ricerca delle ultime novità in campo di elettronica, informatica, fotografia e molto altro. Anche il meteo ha contribuito ad invogliare la gente, soprattutto nella giornata di sabato, a trascorrere la giornata al coperto; nel primo giorno di apertura, fra l’altro, la fiera è stata visitata anche da molte giovani scolaresche provenienti da diversi istituti del Friuli Venezia Giulia.

image (3)

 

 

 

 

 

image (2)

Molto ricca l’offerta nei padiglioni della fiera dove si poteva trovare veramente di tutto, dalle luci di Natale ai pezzi di ricambio di tutto ciò che è  ha a che fare con l’elettronica fino alla possibilità di far riparare un cellulare al momento. Folta la rappresentanza di espositori da tutta Europa, che con le loro radio, grammofoni e quant’altro di epoche diverse hanno fatto la felicità dei collezionisti al padiglione 4; nello stesso padiglione, fra le tante proposte, c’era la possibilità di partecipare ai “LAN PARTY” – tornei di giochi virtuali – che sono stati letteralmente presi d’assalto, in particolare dai più giovani.

image (1)

LAN PARTY

 

image (4)

Un radioamatore “evoluto”

Il padiglione 3 ha invece calamitato l’attenzione degli amanti della
fotografia con la mostra-mercato di apparecchi fotografici e accessori del settore; gli appassionati hanno anche potuto trovare dei set fotografici edelle sale posa con modelle professioniste.

image

Uno dei set di posa a disposizione del pubblico al padiglione 3

Bilancio più che positivo quindi per questa manifestazione, in attesa del
prossimo appuntamento in fiera previsto dal 6 al 8 dicembre con COUNTRY
CHRISTMAS.

Guendy Furlan