mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » Viaggio nella Turchia preistorica

Viaggio nella Turchia preistorica

image_pdfimage_print

Mercoledì 9 aprile alle 18 alla Casa della Contadinanza

Il Museo Archeologico del Comune organizza una conferenza con Andrea de Pascale sulle importanti scoperte ottenute dagli scavi in Anatolia

L’Anatolia, l’odierna Turchia, anche per la sua posizione geografica, ponte tra Asia ed Europa, conserva straordinarie testimonianze preistoriche lasciate dall’uomo a partire da 1 milione di anni fa circa. Oggi quel territorio, grazie al lavoro di numerosi gruppi di ricerca internazionali, sta svelando fondamentali tracce della storia umana.

E saranno proprio le recenti scoperte in Anatolia al centro, mercoledì 9 aprile alle 18 alla Casa della Contadinanza sul colle del Castello di Udine, della conferenza “Anatolia. Le origini, un viaggio nella Turchia preistorica. Ospite dell’incontro organizzato dal Museo Archeologico del Comune di Udine sarà Andrea de Pascale, conservatore del Museo Archeologico del Finale (Savona), che opera in progetti di archeologia in Italia e in Turchia, parlerà della Turchia preistorica.

Durante la conferenza si parlerà dei templi di Gobekli Tepe, i più antichi ad oggi noti in tutto il mondo e risalenti a 12mila anni fa, ma anche delle prime città tra cui la celebre Çatal hoyuk, nominata Patrimonio Unesco nel 2012, e molte altre attestazioni, che sono ora raccolte in un’opera di divulgazione scientifica in italiano, dal titolo “Anatolia. Le origini” (di Andrea De Pascale, Edizioni Oltre). La partecipazione all’incontro è libera. Per informazioni: 0432 271591

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top