domenica , 1 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » TORNANO LE “INVASIONI ARTISTICHE”, I GIOVANI ESPONGONO LE LORO OPERE Da domani, 13 gennaio, in esposizione alla Joppi

TORNANO LE “INVASIONI ARTISTICHE”, I GIOVANI ESPONGONO LE LORO OPERE Da domani, 13 gennaio, in esposizione alla Joppi

image_pdfimage_print

Dopo una breve sospensione, tornano a gennaio le “Invasioni artistiche”, l’iniziativa realizzata, con la cooperativa Aracon, dalle Officine Giovani del Comune di Udine in collaborazione con alcuni tra i più significativi soggetti della realtà artistica cittadina.A partire da domani, martedì 13 gennaio, quindi, riparte la rassegna che, con cadenza bimestrale, offrirà ai giovani artisti friulani la possibilità di esporre le proprie opere nella biblioteca “V. Joppi” e in alcuni luoghi della città individuati tra spazi pubblici, bar, ristoranti, negozi.L’idea nasce con l’obiettivo di aumentare la visibilità degli artisti offrendo loro l’opportunità di promuovere il proprio lavoro, “contaminando”, così, luoghi che per loro natura non sarebbero destinati strettamente all’arte.A partire da domani, 13 gennaio, e fino a fine febbraio, saranno esposte le opere di Silvia Iesse, giovane artista di San Daniele diplomata all’Accademia delle Belle Arti di Venezia e segnalata dalla Scuola di grafica “.lab” del Centro Solidarietà Giovani “Giovanni Micesio” Onlus di Udine.Le opere saranno visitabili presso la sala Corgnali (in Riva Bartolini 5) il lunedì dalle 14 alle 19, dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 19, il sabato dalle 15 alle 19, ma anche al ristorante “L’oris” in via Manin 13, dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 19.Per informazioni è possibile contattare la segreteria delle Officine Giovani telefonando allo 0432 541975 dal martedì al sabato, dalle 17.30 alle 20.30, oppure inviando una mail all’indirizzo officinegiovani@gmail.com.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top