domenica , 17 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » Sabato 28 marzo ore 20.45 “La strana storia della Famiglia Adams” Teatro della Corte di Osoppo

Sabato 28 marzo ore 20.45 “La strana storia della Famiglia Adams” Teatro della Corte di Osoppo

image_pdfimage_print

foto adams2Sabato 28 marzo alle ore 20,45 va in scena “La strana storia della Famiglia Adams”, una nuova divertente commedia musicale al Teatro della Corte di Osoppo. Tutto inizia con uno schiocco di dita e si viene catapultati in un’atmosfera molto particolare dove ne vedremo davvero di tutti i colori. In origine la famiglia Addams è un gruppo di personaggi ideato da Charles Addams e fa la prima apparizione negli anni trenta in una serie di vignette umoristiche pubblicate sul settimanale The New Yorker. La famiglia Addams, già dalla sua versione cartacea, era un compendio di umorismo nero e di satira di costume che sbeffeggiava tutte le idiosincrasie e i comportamenti borghesi dell’America di quei tempi. Una delle componenti più incisive e spassose della serie era infatti proprio la reazione dei malcapitati che si trovavano ad avere a che fare con la follia dei personaggi; i quali invece, malgrado tutto, sembravano incarnare modelli sempre positivi e di salda moralità.foto adams1

Ma nella Famiglia Adams della Compagnia Tuttofabroduei, la storia parte da una lontana eredità che porta due famiglie ad incontrarsi. E fino a qui tutto normale, se non fosse che una di queste è la famosa gotica strampalata Famiglia Adams che, anche se molti non lo sanno, è passata per Trieste per risolvere dei problemi legali.

Attori e Ballerini divertiranno il pubblico per vivere insieme una serata divertente e spassosa con tutta la famiglia.

Biglietti intero €10, ridotto € 8, è possibile prenotare i biglietti via mail su info@anathemateatro.com oppure telefonicamente al 04321740499 e ritirarli la sera stessa dello spettacolo.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top