sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Presentazione di La mia patria è il mondo intero venerdì 7 marzo alle 18.00 alla libreria ‘Paoline’ di Udine.

Presentazione di La mia patria è il mondo intero venerdì 7 marzo alle 18.00 alla libreria ‘Paoline’ di Udine.

image_pdfimage_print

DONNA, GENIO E TENACIA SENZA CONFINI
Le storie di protagoniste raccontate da una vaticanista e da una giornalista “laica”  Udine, 26 febbraio 2014 – Due libri molto diversi ma entrambi con un filo rosso che li unisce: sono  racconti di donne eccezionali raccolti da due giornaliste. Le due autrici si confronteranno – in un  incontro moderato da Stefano Damiani, responsabile delle pagine culturali de “La Vita Cattolica” –  venerdì 7 marzo, alle 18, nella libreria Paoline di via Treppo 5 a Udine.

“Donna, genio e tenacia senza confini” è infatti il titolo dell’appuntamento organizzato da Paoline e  che vedrà ospiti la vaticanista di TV2000 Cristiana Caricato, coautrice di “Tenacemente donne”  (collana Libroteca Paoline) e Elisabetta Pozzetto, autrice de “La mia patria è il mondo intero”  (Forum). All’incontro parteciperà anche la direttrice editoriale Paoline, Paola Fosson.  L’avvicinarsi della celebrazione della “Giornata internazionale della donna” l’8 marzo sarà così  un’occasione per approfondire temi di promozione dei valori e dei diritti femminili e testimonianze  fuori dal comune. Cristiana Caricato nel suo “Tenacemente donne”, scritto assieme alla giornalista del TG5  Alessandra Buzzetti, racconta la vicenda di donne coraggiose che, sul palcoscenico del mondo o dietro le quinte, testimoniano la bellezza generatrice della fede. Ogni storia del suo libro – che reca la postfazione del cardinale Georges Marie Martin Cottier, teologo emerito della Casa Pontificia –  racconta quel genio, quella santità nascosta, quell’inventiva profetica, quell’amore senza ritorno, tutto femminile, capace di far fiorire anche gli angoli più bui e deserti del mondo.

Con un taglio più “laico”, invece, Elisabetta Pozzetto nel suo “La mia patria è il mondo intero” – prefazione di Luca Telese e raffinati ritratti fotografici di Ulderica Da Pozzo e Luca Laureati – presenta le storie di una ventina di donne raccolte ai quattro angoli del mondo. Tutte sono nate e si sono formate in Friuli Venezia Giulia e, a parte Debora Serracchiani, romana di nascita e presidente della Regione, sono spesso sconosciute al grande pubblico italiano ma risultano straordinariamente apprezzate fuori dal nostro Paese. Le interviste di Pozzetto fanno così conoscere vita, idee, carriere, esperienze avventure imprenditoriali inedite. “Un libro bello oltre che terribilmente utile”, lo ha definito Telese, “un lungo sorprendente romanzo in cui la friulanità diventa
una lingua modernissima, contemporanea e cosmopolita”.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top