giovedì , 5 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Felicità » Salute » “M’ILLUMINO DI MENO”, UDINE CONFERMA LA SUA ADESIONE

“M’ILLUMINO DI MENO”, UDINE CONFERMA LA SUA ADESIONE

image_pdfimage_print

Venerdì 13 febbraio dalle 18 alle 21 luci spente sull’angelo e su tutto il comprensorio del castello Partecipano all’iniziativa di “Caterpillar” anche la biblioteca comunale, la Ludoteca e le Officine Giovani 

Una notte “a lume di candela” in castello per “illuminare” le menti sull’importanza del risparmio energetico. Anche quest’anno il Comune di MILLUMINO DI MENOUdine aderisce alla campagna “M’illumino di meno” con lo spegnimento, dalle 18 alle 21 di venerdì 13 febbraio, delle luci che illuminano l’angelo, la specola e tutto il comprensorio del castello. “Udine ha avviato da tempo un articolato programma di azioni di politiche energetiche che vanno nella direzione della sostenibilità – sottolinea il sindaco di Udine, Furio Honsell –. Basti pensare NOTTITUDINE_03all’introduzione del fotovoltaico negli interventi sulle scuole e gli edifici pubblici, all’adozione del regolamento edilizio CasaClima, o anche all’adesione al ‘Patto dei sindaci’, il cosiddetto ‘20-20-20’. Anche M’illumino di meno è una di queste azioni nella misura in cui serve a sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza del risparmio energetico”. Il capoluogo friulano, quindi, non poteva che confermare l’adesione all’iniziativa rispondendo con entusiasmo all’appello di “Caterpillar”, la trasmissione di Radio2 che organizza la manifestazione. “Quest’anno abbiamo voluto continuare a dare un segnale forte di adesione all’iniziativa – spiegano gli assessori agli Stili di Vita, Raffaella Basana, e all’Ambiente, Enrico Pizza – non limitandoci a una sola ora simbolica, in un momento in cui spesso le persone sono spesso indaffarate, ma estendendo lo spegnimento delle luci. Non solo luci spente, comunque – proseguono – perché molte delle realtà cittadine come la Ludoteca, la biblioteca, le Officine Giovani, ma anche gli amici di aBicitUdine, hanno organizzato diverse iniziative di sensibilizzazione. Speriamo che questa scelta possa far riflettere ancor di più sui temi del risparmio energetico e della sostenibilità”. Particolarmente corposo il programma messo a punto quest’anno per “M’illumino di meno” dalla Ludoteca comunale, con un particolare riguardo stavolta alle scuole cui è richiesto di manifestare simbolicamente il proprio amore per il Pianeta con iniziative speciali. In questo senso la Ludoteca Comunale ospiterà, alle 17.45 ai Giardini del Torso, il coro studentesco del liceo scientifico “N. Copernico”, che ha partecipato al concorso per l’inno della udinemanifestazione promosso da Rai Radio 2. Oltre all’esibizione del coro, la Ludoteca proporrà a partire dalle 15 e fino alle 18 diverse iniziative per bambini ed adulti per stimolare riflessioni sul risparmio energetico, il tutto a cura di Anter Fvg e di Punto Verde dell’efficienza Energetica – Domotecnica, in collaborazione con Associazione Culturale 0432. Inoltre gli operatori della Ludoteca proporranno la creazione di un piccolo gadget simbolico per aderire all’iniziativa e il consueto varo dei lumini galleggianti nel laghetto del Giardino del Torso (alle 18). Saranno anche a disposizioni delle biciclette illuminate da led colorati azionati dal movimento della pedalata. Infine ci sarà un regalo per tutti coloro che arriveranno in Ludoteca in bicicletta ed esibiranno il casco protettivo o il giubbino catarifrangente. L’amministrazione comunale aderirà a “M’illumino di meno” anche con la biblioteca civica che organizza due iniziative intitolate “Nel buio ti ascolto”. Alla Sezione Ragazzi in via Bartolini, 3, dalle 17 alle 18, per i bambini dai 5 agli 8 anni, si proporranno le “storie al buio”, raccontate in collaborazione con i lettori volontari del ClubTileggounastoria utilizzando le ombre cinesi, i libri tattili e le formule magiche per scacciare la paura. Alla Sezione Moderna, invece, dalle 18.30 alle 19.15 gli attori del Teatro Sosta Urbana offriranno, in una sorta di flash mob letterario, la lettura di alcune pagine d’autore da assaporare in un’atmosfera soffusa a lume di candela, godendo del piacere dell’ascolto e della condivisione delle emozioni. La partecipazione a entrambi appuntamenti è libera e gratuita. Anche il centro per la creatività giovanile, le Officine Giovani del Comune di Udine, aderiscono a M’illumino di meno. Dalle 21.30 alle 23.30, in piazzale Valle del But, 3, si esibiranno in un meraviglioso concerto acustico alcuni mi-illumino-di-meno-2015giovani musicisti udinesi. Obiettivo della serata è divertirsi ed ascoltare buona musica a luci spente e che non sempre ha bisogno di un impianto elettrico. In tema con il risparmio energetico anche il buffet sarà a km 0. Tra le partecipazioni all’evento non poteva mancare aBicitUdine, i cui “meccanici” volontari, in largo dei Pecile, dalle 17 alle 20 eseguiranno un controllo gratuito delle luci a tutti i ciclisti che lo desiderano, fornendo ancheconsigli e materiali per migliorare visibilità e sicurezza. Alle 20, con le proprie biciclette ben illuminate e indossando giubbini e altri indumenti riflettenti, effettueranno poi una pedalata notturna lungo le ciclabili della città”.

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top