sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » LUIGI NACCI “INSEGNA” A REAGIRE POSITIVAMENTE ALLA VITA

LUIGI NACCI “INSEGNA” A REAGIRE POSITIVAMENTE ALLA VITA

image_pdfimage_print

Mercoledì 11 giugno alle 18 in sala Corgnali alla Joppi

alzatiUn libro destinato a chi è nel limbo. A chi è insoddisfatto in famiglia, o sul lavoro, chi ha perso momentaneamente la speranza di risalire la china, chi, in definitiva, per una ragione o per l’altra, cerca la propria strada e sa che è giunto il momento di partire.  Sarà presentato mercoledì 11 giugno alle 18 nella Sala Corgnali della biblioteca civica “Joppi” di Udine, sarà presentato il libro “Alzati e cammina. Sulla strada della viandanza” di Luigi Nacci. A introdurre lo scrittore, ospite dell’appuntamento “Dialoghi in Biblioteca” sarà il direttore della “Joppi”, Romano Vecchiet, affiancato nella lettura di alcuni brani dalla scrittrice Chiara Carminati.   “Alzati e cammina”, edito quest’anno da Ediciclo, propone degli esercizi e delle suggestioni per consentire a reagire positivamente alla vita. Disfarsi di oggetti che non possono trovare spazio nello zaino, disfarsi delle abitudini superflue, del lavoro in cui non ci sentiamo realizzati, delle persone che ci trasciniamo accanto solo per paura di rimanere soli, camminare sotto la pioggia con serenità, camminare per andare a trovare una persona cara che non vediamo da tempo, aprire la porta di casa all’altro senza timore, perché non esiste viandante senza ospitaliere, e viceversa.  Luigi Nacci è insegnante, giornalista, guida naturalistica e operatore culturale (ma anche assistente bagnanti e svariate altre cose). Vive a Trieste, dove è nato nel 1978. È collaboratore del web-magazine “Fucine Mute“, in cui cura una rubrica aperiodica dedicata al camminare, ‘Viator in fabula‘. Progetta e organizza stabilmente eventi culturali in tutta Italia (attualmente dirige il Festival della Viandanza, a Monteriggioni). Gli piace considerarsi un viandante. È uno dei fondatori dell’Associazione “Il Movimento Lento” e una guida de “La Compagnia dei Cammini“.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top