giovedì , 26 Maggio 2022
Notizie più calde //
Home » HOT » La Chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis, una piccola perla del Friuli Venezia Giulia
La Chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis, una piccola perla del Friuli Venezia Giulia

La Chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis, una piccola perla del Friuli Venezia Giulia

La chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis sorge nel comune di Faedis (UD). Il piccolo edificio di culto è stato originariamente costruito nel XIV secolo, e fu successivamente rimaneggiato nel XVI secolo.

Il borgo sottostante, Gradischiutta, etimologicamente significa “luogo fortificato”, oppure “rovine di castello”, ed effettivamente nei dintorni dell’edificio di culto sono visibili resti di fortificazioni.

Probabilmente la chiesa è stata costruita sulle rovine di un fortilizio andato distrutto, altrimenti sarebbe difficile spiegare il motivo per cui è stata edificata in un luogo così disagevole, distante dalle borgate circostanti.

Questo edificio di culto fu meta di pellegrinaggi provenienti dalle zone circostanti, ma già alla fine del XVI secolo viene descritto come povero, e in effetti è successivamente caduto in disuso.

La chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis: una piccolo gioiello da riscoprire

L’edificio è volto a oriente, è sprovvisto di abside e ha un piccolo atrio, ma ha un unico displuvio, cosa che rende la struttura un caso unico nel territorio regionale.

La porta d’ingresso termina con un arco a tutto sesto. Sulla facciata si alza la monofora campanaria, priva dell’antichissima campana, datata 1372, che è attualmente custodita altrove.

All’interno c’è un solo vano rettangolare, con un pavimento di piastrelle di cotto, con un piccolo altare in pietra sul fondo. Sul muro a sinistra è presente una panca in muratura che corre per tutta la lunghezza del vano.

Chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis - interno

Interno della chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis

Sul muro a destra si aprono due finestre, e sono visibili due strati di affreschi sovrapposti, il più recente dei quali sembrerebbe essere stato realizzato alla fine del Trecento, probabilmente dallo stesso anonimo pittore che ha realizzato i dipinti visibili nella chiesa di San Rocco, a Faedis.

Anche se la condizione degli affreschi non è attualmente eccelsa, è possibile distinguere una Madonna con Bambino, la teoria degli Apostoli e l’immagine di San Cristoforo.

Certo che sarebbe una vera disgrazia se l’incuria e la mancanza di manutenzione facessero andare il rovina questa piccola perla della nostro territorio…

Chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis - Affreschi

Gli affreschi del Trecento all’interno della chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis

Come raggiungere la chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis

La chiesa può essere raggiunta solo a piedi, percorrendo un sentiero che collega le frazioni di Gradischiutta e Clap. Da qualunque direzione si percorra il sentiero, è presente una deviazione, ben segnalata, che porta all’edificio di culto. La via più breve è quella da Gradischiutta.

Per chi non è esperto dei sentieri della zona, è possibile raggiungere Gradischiutta percorrendo in macchina la strada che collega Faedis a Canebola. Venendo da Faedis, è possibile fermarsi nell’agriturismo Non Solo Cicciole, il cui parcheggio è sulla sinistra della strada. Le chiavi della chiesetta sono gentilmente custodite dai proprietari dell’agriturismo.

Chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis - Agriturismo Non Solo Cicciole

E’ possibile raggiungere la chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis partendo dall’agriturismo Non Solo Cicciole, nel quale è possibile prendere le chiavi per accedere all’interno della chiesa

Il sentiero è segnalato da un cartello poco dopo il cascinale. Secondo l’indicazione sarebbero necessari 20 minuti per raggiungere la chiesa, in realtà un quarto d’ora è più che sufficiente, anche per chi non è allenato. Il sentiero è perfettamente agibile e ben segnato, ma è consigliato l’uso di calzature adeguate ad affrontare escursioni nella natura.

Tra l’altro, la visita alla Chiesa di Santa Maria Maddalena in Rupis può essere l’occasione per degustare la cucina dell’azienda agrituristica Non Solo Cicciole, che utilizza solo prodotti coltivati e allevati all’interno dell’azienda stessa, in particolare le carni del maiale. Storia, arte ed enogastronomia, un connubio perfetto per apprezzare il Friuli.

Alessandro Marotta

About Alessandro Marotta

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top