venerdì , 23 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Inaugura il 14 novembre alle 18 alla Bibiolteca Civica “V. Joppi” di Udine la mostra “Vitalità del libro d’artista”

Inaugura il 14 novembre alle 18 alla Bibiolteca Civica “V. Joppi” di Udine la mostra “Vitalità del libro d’artista”

image_pdfimage_print

A cura di Cristina Burelli della Libreria Antiquaria Martincigh di Udine.

«I libri tutti sono esseri viventi – spiega la curatrice – palpitanti e imprevedibili, si rivelano al tatto e si aprono allo sguardo, si offrono alle corde di chi ne tocca le parole… In questo mondo vibrante – prosegue Burelli – i libri d’Artista hanno un carisma proprio, invitano a una frequentazione sensoriale a più livelli. Non hanno regole nè pongono limiti, sono spazi aperti alle costruzioni più ardite e ai contenuti più inaspettati, colmi di sensazioni tattili, sonore ed emotive».

“Vitalità del libro d’artista” è un percorso espositivo che accosta edizioni storiche originali a pubblicazioni contemporanee di Danilo Montanari, editore e collezionista, il primo a pubblicare Maurizio Cattelan nel 1989.

Orari di apertura da lunedì a giovedì 8.30 – 18.30, venerdì 8.30 – 13.

E prosegue al Museo Etnografico del Friuli, la mostra del libro d’artista “Come un Racconto” (orari di apertura: da martedì a domenica 10 – 17.30) organizzata dal Comitato Dars e dedicata a Isabella Deganis. Tra le opere esposte della sezione artisti, la menzione speciale è per “Dentro il cassetto” di Cristina Battistin (Pordenone), mentre l’opera segnalata è “Meraviglie del 2000” di Francesca Novati (Trieste). Per la sezione studenti la menzione speciale invece è stata assegnata a “Parole” della classe IIIA indirizzo grafica del Liceo Artistico Sello di Udine “per la forza data alle parole che compongono un racconto visivo espresso con una buona esecuzione e sorprendente coralità”.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top