martedì , 27 Ottobre 2020
Notizie più calde //
Home » HOT » I LICAONES TORNANO A “RUGGIRE” A UDINE PER MORE THAN JAZZ 13 ago.in piazza Libertà
I LICAONES TORNANO A “RUGGIRE”  A UDINE PER MORE THAN JAZZ  13 ago.in piazza Libertà
LICAONES

I LICAONES TORNANO A “RUGGIRE” A UDINE PER MORE THAN JAZZ 13 ago.in piazza Libertà

image_pdfimage_print

Un quartetto ricco di verve e ironia. Attivi da vent’anni, sono stati uno dei primi gruppi a proporre con musica originale, un genere di grande successo chiamato “Lounge”, che mescola swing, musica latina, funk ai colori di Trovajoli, Piccioni, Umiliani e Morricone.

A più di dieci anni dalla pubblicazione dei loro dischi, premiati dal pubblico con oltre 13 mila copie vendute, tornano a “ruggire”, domani 13 agosto alle 21.30 in piazza Libertà a Udine, i LicaonesMauro Ottolini al trombone, Francesco Bearzatti al sassofono, Oscar Marchioni all’organo Hammond e Paolo Mappa alla batteria saranno infatti ospiti di More Than Jazz, la rassegna, organizzata da SimulArte, che porta in scena nel capoluogo friulano grandi artisti del panorama jazzistico internazionale.

Creativi sperimentatori, compositori e arrangiatori di grande estro e abili “galvanizzatori” di platee, Bearzatti e Ottolini, sono entrambi affermati protagonisti della recente scena musicale jazzistica.

La vivacità che libera le più originali espressioni dei membri del gruppo tra divertissement, ritmi ballabili di gran traino e trovate tecniche mai superficiali, porta in scena uno spettacolo unico e coinvolgente.

Nato a Verona nel 2001, il gruppo ha suonato moltissimo tra il 2003 e il 2006, tra Italia e Francia. Dopo un lungo silenzio, i Licaones sono tornati sulla scena musicale nel 2018 in occasione di Umbria Jazz.

More Than Jazz, lo ricordiamo, quest’anno sostiene la campagna #artistitaliani ideata dalla Fondazione Bon, e successivamente promossa da Agis eAiam, con l’obiettivo di sostenere gli artisti italiani in questa difficile congiuntura causata dall’epidemia. Inoltre, grazie alla collaborazione con PromoTurismoFVG, chi si presenta a un Infopoint regionale con il programma di sala di uno dei concerti in cartellone, avrà diritto a uno sconto del 20 per cento sulla Fvg Card.

Come tutti i concerti di More Than Jazz, l’ingresso è gratuito, ma con prenotazione obbligatoria o sul sito di SimulArte o telefonando allo 0432 1482124 (dal lunedì al sabato 16 alle 19) o, ancora, inviando una email a biglietteria@simularte.itLo spettacolo rispetterà tutte le norme per garantire il distanziamento interpersonale tra i presenti e per evitare assembramenti all’arrivo si consiglia di presentarsi con congruo anticipo.

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top