lunedì , 2 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » Gli appuntamenti del fine settimana: dal 20 al 22 marzo 2015 musica sacra per la settimana di quaresima

Gli appuntamenti del fine settimana: dal 20 al 22 marzo 2015 musica sacra per la settimana di quaresima

image_pdfimage_print

Con l’avvicinarsi della Domenica delle Palme e della fase più intensa e significativa del periodo quaresimale, anche la vetrina corale regionale di Paschalia entra nel vivo, con concerti che sempre di più esprimono la voglia di ricerca dei cori dell‘USCI Friuli Venezia Giulia. Per questa occasione i cori decidono infatti di cimentarsi con programmi monografici, composizioni di più ampio respiro, rarità, all’interno di celebrazioni liturgiche o in ambito puramente concertistico. 

GORIZIA

Libera me Domine è il titolo del concerto che aprirà il fine settimana all’insegna della musica sacra nella provincia di Gorizia. Sarà un viaggio nella pietas barocca tra Austria e Germania quello proposto dal Gruppo vocale Euphonia di Ivan Portelli che venerdì 20 nella chiesa di San Pier d’Isonzo proporrà una scelta di brani di musica sacra corale ed organistica, cattolica e luterana, composti tra XVII e XVIII secolo nelle aree mitteleuropea e tedesca. Domenica alle 17.30 Paschalia si trasferirà nella chiesa di Fogliano, dove sarà possibile ascoltare il progetto Victimae Paschali, un percorso tra stili ed epoche diverse proposto dalla Coral di Lucinis e dalla Corale Primo Vere. Sempre domenica e alla stessa ora la Corale Renato Portelli presenterà nella chiesa di Largo Isonzo a Monfalcone un interessante programma nel segno del compositore estone Urmas Sisask, del quale verranno eseguiti diversi brani sacri, tra i quali lo Stabat Mater.

UDINE

Saranno quattro gli appuntamenti corali tra sabato e domenica nella provincia di Udine. Il dramma liturgico medievale Planctus Mariae, tesoro del patrimonio cividalese, sarà il cuore di un concerto di ispirazione quaresimale con brani di diversi autori ed epoche, proposto sabato 21 marzo nella chiesa di Basaldella dal Gruppo corale Schola dilecta, dalla Corale San Canciano e dalla Schola Cantorum Forojuliensis. Nella stessa sera nella chiesa di Sant’Antonio abate a San Daniele del Friuli, il gruppo vocale Suaviter Ensemble proporrà il programma dal titolo Ecce lignum, un florilegio di brani polifonici rinascimentali legati alla passione e resurrezione di Cristo. Una meditazione musicale sui giorni santi dal titolo In monte Oliveti sarà presentata invece dal Coro Candotti e dall’Ensemble vocale Vocincanto, protagonisti del concerto di domenica pomeriggio nella chiesa di Pasian di Prato. Nello stesso pomeriggio, ma nella chiesa di Viscone, il gruppo corale Ars Musica proporrà un programma costruito attorno al tema dell’amore di Dio nel triduo pasquale, in un percorso che toccherà tutte le tappe fondamentali della settimana santa e della Pasqua.

PORDENONE

Nella provincia di Pordenone tutta l’attenzione del pubblico di Paschalia sarà concentrata sull’evento del 20 marzo nel Duomo, dove la Corale Cordenonese, la Corale La Betulla, l’Associazione musicale I Notui e il Gruppo corale Gialuth uniranno le forze per l’esecuzione a cori riuniti sotto la direzione di Lorenzo Benedet della Messa da Requiem di Lorenzo Perosi. I cori riproporranno così il progetto musicale realizzato in occasione del cinquantesimo anniversario della morte del celebre autore di musica sacra e protagonista illustre del movimento ceciliano di riforma della musica sacra.

TRIESTE

In questo fine settimana Paschalia toccherà Trieste con un solo appuntamento, ovvero la celebrazione liturgica con canto gregoriano del sabato pomeriggio nella chiesa di Santa Caterina, dove il gruppo gregoriano Laetare proporrà i brani legati alla quinta domenica di quaresima.

 

Il dettaglio degli eventi con tutti gli aggiornamenti è a disposizione sulla pagina www.uscifvg.it. Tutti i concerti sono a ingresso libero.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top