mercoledì , 4 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » IN EVIDENZA » Giulietta: opera da camera in tre atti in scena venerdì 29 agosto nel Salone del Parlamento di Udine

Giulietta: opera da camera in tre atti in scena venerdì 29 agosto nel Salone del Parlamento di Udine

image_pdfimage_print

Romeo e Giulietta, la più nota storia d’amore di tutti i tempi, verrà presentata in una rielaborazione originale per pianoforte, soprano, coro da camera e voce narrante dal titolo Giulietta venerdì 29 agosto alle 21.00 e con ingresso libero al Salone del Parlamento del Castello per Udinestate 2014. Curata dall’associazione Espressione Est in collaborazione col Comune di Udine, l’opera da camera in tre atti presenta musica e testi del maestro Andrea Del Piccolo mentre il ruolo di Giulietta è affidato alla soprano Tahirih Scarpa, quello dei Monaci al coro da camera Ferenc Liszt con direzione di Martina Gorasso,danze di Laura Furlani, regia scene e luci di Mario Picco, riprese video di Elia Pascoli, costumi di “Ade”. La storia, ispirata alla tragedia di Shakespeare, si sviluppa dal solo punto di vista della bella Giulietta, prendendo il via dalla sua morte, della quale inizialmente è inconsapevole, fino al risveglio finale. Il pubblico rivivrà in flashback gli eventi che hanno segnato la sua breve vita. Del Piccolo è pianista, concertista solista e compositore. Ha lavorato alla messinscena di “Rigoletto”, ”Opera da tre soldi”, “Zanetto” e “Mozart e Salieri”. Svolge attività di duo fisso con Tahirih Scarpa con un repertorio di Wagner, Strauss, Malher e musica verista italiana. La soprano Scarpa ha debuttato con “La prova di un’opera seria” al Teatro Giovanni da Udine e cantato “Bohème” e “Cavalleria Rusticana” in regione. Ha interpretato Didone in “Dido and Aeneas”, Desdemona nell’Otello di Verdi, Mimì nella “Bohemè” di Puccini, Nedda nei “Pagliacci” di Leoncavallo. Informazioni t. 3478737763, info@espressione-est.com, www.espressione-est.com

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top