martedì , 22 Settembre 2020
Notizie più calde //
Home » HOT » GIOVANNI DA UDINE TEATRO: IL 19 AGOSTO A TUTTO JAZZ SUL PALCO DI TEATRO ESTATE 2020
GIOVANNI DA UDINE TEATRO: IL 19 AGOSTO A TUTTO JAZZ SUL PALCO DI TEATRO ESTATE 2020

GIOVANNI DA UDINE TEATRO: IL 19 AGOSTO A TUTTO JAZZ SUL PALCO DI TEATRO ESTATE 2020

image_pdfimage_print

Dopo la pausa ferragostana, mercoledì 19 agosto 2020 alle 21.00 Teatro Estate riparte a tutta musica con l’arrivo di Just American Jazz standards e due autentici fuoriclasse del genere, Andrea Dulbecco e Mauro Costantini.

Al centro dell’attesa esibizione live del duo si pone l’immenso patrimonio artistico costituito da quelle composizioni che vengono comunemente definite standard songs americane e che rappresentano il repertorio comune a tutti gli appassionati di musica jazz. Un repertorio che, nella performance di Dulbecco e Costantini, spazierà da Cole Porter a George Gershwin Duke Ellington e Dizzy Gillespie senza dimenticare altri grandissimi come Vincent Youmans, Richard Rodgers, Jimmy Giuffre, Hoagy Carmichael e Jim Hall.

Molto particolari gli strumenti con cui i due artisti, colti improvvisatori con una solida preparazione accademica alle spalle, si cimenteranno sul palcoscenico: marimba e vibrafono saranno infatti il territorio sonoro di Andrea Dulbecco, eccezionale solista di fama internazionale capace di affrontare con pari successo sia la musica colta classica e contemporanea sia, come in questo caso, il repertorio jazz. Un Hammond B3, invece, per il pluritastierista Mauro Costantini, autentico talento della terra friulana e già autore con Andrea Dulbecco di numerosi concerti e lodate incisioni discografiche.

“Dopo aver condiviso molto nel corso degli anni, pur percorrendo strade diverse e aver suonato assieme in formazioni più ampie, ora abbiamo deciso di provare a riassumere il tempo e le esperienze vissuti da ciascuno di noi all’interno di quel tipo di formazione che, forse più di ogni altra, contiene quei caratteri propri della musica da camera – raccontano i due musicisti -.  Era da parecchio tempo che pensavamo di formare un duo con vibrafono e organo Hammond, ma per qualche difficoltà logistica causata dalle proporzioni degli strumenti che entrambi suoniamo, almeno fino ad ora, non ci era stato possibile mettere in atto il nostro proposito. L’invito a Teatro Estate ha creato l’occasione consentendoci, finalmente, di dare seguito al nostro progetto”.

Andrea Dulbecco si è diplomato con il massimo dei voti in strumenti a percussione sotto la guida di Franco

Andrea Dulbecco

Campioni presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, dove ha anche studiato composizione e conseguito il diploma di pianoforte. Si è inoltre specializzato in vibrafono con David Friedman. Come solista ha suonato con l’Orchestra Angelicum di Milano, l’Orchestra del Conservatorio Superiore di Graz, la R.A.I. di Milano, L’Orchestra Sinfonica di San Remo e l’Orchestra d’ Archi Italiana. In qualità di camerista si è esibito nelle più prestigiose società italiane fra le quali la Società del Quartetto e la Società dei Concerti di Milano, Unione Musicale di Torino, Accademia di Santa Cecilia, Amici della Musica di Perugia, Accademia Chigiana, Teatro alla Scala. Fa parte stabilmente del gruppo “Sentieri Selvaggi” diretto dal compositore Carlo Boccadoro che gli ha anche dedicato sue composizioni. Oltre alla carriera di musicista classico svolge un’intensa attività come vibrafonista Jazz suonando ed incidendo con numerosi artisti di fama internazionale quali P. Fresu, E. Rava, D. Moroni, F. Dicastri, M. Negri, G. Gaslini, F. Ambrosetti L. Schneider, D. Liebman, A. Nussbaum Tom Harrell, P. Favre, D.Friedman, P. McCandless, B. Elgart, ed esibendosi in importanti Festival quali Umbria Jazz e Roccella Jonica. Ha effettuato tournée negli Stati Uniti, Messico, Africa ed Estremo Oriente. Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche per le etichette Splash ed Egea ed ha recentemente inciso, in duo con Luca Gusella, per l’etichetta americana Obliqsound. È docente di strumenti a percussione presso il Conservatorio G. Verdi di Milano e di vibrafono ed improvvisazione presso la Soncino Percussion Academy.

Mauro Costantini

Mauro Costantini è nato a Palmanova nel 1964. Intraprende gli studi scolastici e musicali presso la scuola speciale per non vedenti C. Rittmeyer di Trieste e completa il percorso accademico musicale presso il Conservatorio G. Verdi di Milano. Nel 1990 consegue il diploma in pianoforte sotto la guida del pianista Alberto Colombo. Studia con i pianisti Sante Palumbo e Roberto Pronzato, con l’arrangiatore e compositore Fabio Jegher e con il critico musicale Maurizio Franco. I musicisti di riferimento sono il pianista Mauro Grossi e, per quanto concerne la musica d’insieme, il chitarrista Battista Lena. Al pianoforte affianca l’utilizzo dell’organo Hammond del quale approfondisce le modalità esecutive con Alberto Marsico, James Codice Williams e Shirley Scott. Ha studiato, inoltre, con il leggendario pianista afroamericano Mal Waldron. Compositore, arrangiatore esecutore e didatta freelance, affianca all’attività di musicista quella di istruttore informatico dedicandosi in particolare all’insegnamento dell’uso del personal computer rivolto ai non vedenti e ipovedenti. Dal 1998 collabora con l’Associazione Disabili Visivi (Roma) per la quale si occupa della redazione della rivista musicale “Pentagramma”.

SPETTACOLI E ATTIVITA’ IN TUTTA SICUREZZA

L’accoglienza e la gestione del pubblico di spettacoli, visite guidate e laboratori per bambini all’interno e all’esterno del Teatro seguono le misure di sicurezza per la prevenzione e il contenimento della diffusione del Covid-19 previste dalle linee guida regionali (termo scanner per il rilevamento della temperatura, postazioni per l’igienizzazione delle mani, uso della mascherina). Sarà inoltre sempre garantito il distanziamento di 1 metro fra le persone.

In caso di pioggia gli spettacoli si svolgeranno all’interno del Teatro.

BIGLIETTI E PREVENDITE
Biglietto unico: 8 euro

La biglietteria di via Trento 4 rimarrà chiusa per ferie dall’8 al 16 agosto e riaprirà il 18 agosto 2020 con i seguenti orari: da martedì a venerdì dalle 9.30 alle 12.30.

Nei giorni di spettacolo gli sportelli saranno aperti dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 18.00 fino all’inizio della rappresentazione. Si invita il pubblico ad acquistare in prevendita il proprio biglietto elettronico senza file al botteghino e senza costi di commissione.

I biglietti possono essere richiesti all’indirizzo biglietteria@teatroudine.it indicando nome, recapito telefonico, titolo e data dello spettacolo, numero dei titoli richiesti. Per informazioni: tel. 0432 248418; biglietteria@teatroudine.it (servizio attivo negli orari di apertura della biglietteria).

 

 

TEATRO NUOVO GIOVANNI DA UDINE – PALCOSCENICO ALL’APERTO

Via Trento, 4 – 33100 UDINE

 

Mercoledì 19 agosto 2020 – ore 21.00

Andrea Dulbecco – Mauro Costantini

JUST AMERICAN JAZZ STANDARDS

Andrea Dulbecco vibrafono e marimba

Mauro Costantini organo Hammond

C.L.

About Carlo Liotti

Carlo Liotti
Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top