domenica , 23 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » HOT » Fresco di stampa il “Calendario Paralimpico 2022”, un messaggio importante di solidarietà e uno sprone a riprendere in mano la propria vita dopo un evento tragico come la lesione del midollo spinale
Fresco di stampa il “Calendario Paralimpico 2022”, un messaggio importante di solidarietà e uno sprone a riprendere in mano la propria vita dopo un evento tragico come la lesione del midollo spinale

Fresco di stampa il “Calendario Paralimpico 2022”, un messaggio importante di solidarietà e uno sprone a riprendere in mano la propria vita dopo un evento tragico come la lesione del midollo spinale

image_pdfimage_print

Fresco di stampa il “Calendario Paralimpico 2022”

realizzato dall’Associazione Tetra-paraplegici del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con l’Associazione Progetto Spilimbergo e con il patrocinio ASUFC

Fresco di stampa il nuovo “Calendario Paralimpico 2022” editato dall’Associazione Tetra-paraplegici del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con l’Associazione “Progetto Spilimbergo” e con il patrocinio dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale – Istituto di Medicina Fisica e Riabilitazione “Gervasutta”. All’interno del calendario sono presenti 16 atleti FVG con lesione midollare intenti a praticare sport a vario titolo e livello. Tutto il ricavato verrà utilizzato per riprodurre in formato digitale il volume “La Casa di Aldo”, realizzato dall’Unità Spinale del Gervasutta nel 2003 dedicato alle persone Para e Tetraplegiche. 

“Il rapporto che lega il nostro Centro alle associazioni “Tetra-paraplegici del Friuli Venezia Giulia” e “Progetto Spilimbergo” va oltre la semplice collaborazione tra Azienda ed enti del terzo settore, perché si tratta di una vera e propria amicizia. A nome di tutto l’Istituto di Medicina Fisica e Riabilitazione “Gervasutta” le ringrazio molto per l’impegno, perché questo calendario può essere visto come un piccolo gesto, ma in concreto rappresenta un importante veicolo per raccontare ai nostri pazienti dei modelli positivi, qui rappresentati dagli atleti con lesione del midollo spinale che sono riusciti a raggiungere livelli di autonomia che sembravano irraggiungibili da una carrozzina. Inoltre, grazie ai proventi della vendita, potremo riproporre in formato digitale il volume “La Casa di Aldo”, che illustra e spiega il percorso riabilitativo delle persone paraplegiche e  tetraplegiche, dal ricovero ospedaliero fino al rientro a domicilio, fornendo indicazioni e risposte in modo da consentire ad ognuno la migliore qualità di vita” ha dichiarato la dottoressa Emiliana Bizzarini, Direttore f.f. della SOC MFR-Unità Spinale del Gervasutta.

“Ciascuno di noi può essere colpito da inattesi e tragici eventi che stravolgono le nostre esistenze – ha dichiarato Stefano Lecinni, Presidente dell’Associazione Tetra-paraplegici del FVG –  La lesione al midollo spinale è uno di questi. Gli esiti del danno midollare sono spesso la tetra o la paraplegia che comportano l’improvvisa perdita della funzione dei quattro arti o solo di quelli inferiori, il controllo su alcune parti intime del corpo, la necessità di essere assistito da altre persone nella cura della tua persona. Tutto questo scuote e reprime la tua voglia di futuro. Mentre sei ricoverato in Unità Spinale per la riabilitazione, gli operatori sanitari e del sociale ti aiutano a costruire il “ritorno a casa”, ma quando arriva l’atteso giorno del rientro ti accorgi che da quel momento in poi è tutto nelle tue mani. Le attività che prima ti sembravano scontate come uscire per una cena con gli amici, guidare un’ automobile, partire per una vacanza diventano ostacoli quasi insormontabili. Non ci si deve abbattere, né smettere di progettare! Questo calendario è un esempio di come dal profondo del baratro si possa risalire e con tenacia riprendere in mano la propria vita” ha concluso il Presidente Lecinni.

Il costo per l’acquisto del calendario è di euro 8,00€ che, come già precisato, verrà interamente devoluto per un progetto editoriale. 

Sarà possibile reperirlo a Udine, presso la sede dell’associazione Tetra – paraplegici FVG onlus in Via Armando Diaz, 60 (mail: segreteria@paraplegicifvg.it www.paraplegicifvg.it) oppure a Spilimbergo presso l’Associazione “Progetto Spilimbergo” in Via degli Abeti 4 (mail: segreteria@progettospilimbergo.it direzione@progettospilimbergo.it).

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top