mercoledì , 25 Maggio 2022
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Festival LIGNANO NOIR Sabato 1 settembre – ore 18:30 Terrazza a Mare Cerimonia di premiazione della 4^ edizione del Premio Scerbanenco@Lignano
Festival LIGNANO NOIR Sabato 1 settembre – ore 18:30 Terrazza a Mare Cerimonia di premiazione della 4^ edizione del Premio Scerbanenco@Lignano

Festival LIGNANO NOIR Sabato 1 settembre – ore 18:30 Terrazza a Mare Cerimonia di premiazione della 4^ edizione del Premio Scerbanenco@Lignano

Nuove promesse del noir italiano saranno le protagoniste della 4^ edizione del Premio Scerbanenco@Lignano sabato 1 settembre alla Terrazza a Mare.

Il Premio, promosso da Cecilia e Germana Scerbanenco in collaborazione con la Città di Lignano Sabbiadoro, il Messaggero Veneto e il Giallo Mondadori, è un’iniziativa pensata in ricordo dello scrittore Giorgio Scerbanenco che amò la località friulana, tanto da sceglierla come dimora ed ispirazione per alcuni dei suoi romanzi e racconti.

Il concorso per il migliore racconto noir, suddiviso nelle sezioni ragazzi e adulti, è stato inserito quest’anno nel fitto cartellone di eventi del Festival Lignano Noir, che ha visto protagonisti molti autori amati dal pubblico, incontrato in vari luoghi significativi della Città durante tutta l’estate.

Per la sezione adulti la Giuria, composta da Franco Forte (direttore editoriale de Il Giallo Mondadori), Oscar d’Agostino (giornalista del Messaggero Veneto), Elvio Guagnini (docente emerito Università di Trieste), Piergiorgio Nicolazzini (agente letterario), Cecilia Scerbanenco (consulente editoriale) e Nicoletta Talon (bibliotecaria), ha scelto fra i numerosi racconti pervenuti da tutta Italia la rosa dei tre vincitori: “Zero calorie” di Fabrizio Fondi (Orbetello – GR), “L’intrusa” di Lidia Del Gaudio (Napoli), “Anonimo relativo” di Mario Frugone (Rapallo – GE).

Per la sezione ragazzi Cecilia Scerbanenco, Chiara Carminati (scrittrice), Gabriella Scrufari (giornalista del Messaggero Veneto) e Nicoletta Talon hanno ritenuto particolarmente meritevoli i racconti: “Delitto sotto l’albero” di Elisa Meotto e Sofia Bortolan (Latisana), “Non sempre è come sembra” di Stefano Di Iulio (Udine) e “Il mistero dei due” di Luca Albertin (Baone – PD).

Il pubblico presente avrà modo di “ascoltare” gli scritti dei premiati della sezione adulti attraverso la voce dell’attore Massimo Somaglino, già apprezzato interprete dei testi di Giorgio Scerbanenco.

E ripercorrendo le orme di Scerbanenco, che divenne famoso con i racconti pubblicati sul Corriere della Sera, tutti i vincitori vengono premiati con la pubblicazione del loro racconto sul quotidiano Messaggero Veneto; il vincitore della sezione adulti avrà il suo racconto pubblicato anche nella collana Giallo Mondadori.

La partecipazione appassionata al concorso di tanti aspiranti autori denota una diffusa predilizione per il genere noir che, come evidenziato nell’interessantissimo convegno “Perché leggere il noir oggi”, tenutosi lo scorso giovedì in Biblioteca a Lignano con i prestigiosi docenti delle Università di Trieste Elvio Guagnini e Sergia Adamo e con Silvia Contarini dell’Università di Udine, mette insieme tante componenti: il gusto del mistero, la curiosità, l’interesse per l’indagine, la complessità dei mondi interiori e le mille sfaccettature del reale.

Una varietà di argomenti, di tematiche e di stili che raggiunge in modi diversi l’interesse del pubblico e che per Lignano è stato filo conduttore di un’estate noir densa ed intrigante.

A completare il festival due ulteriori appuntamenti: domenica 2 settembre alle 18:30 in Terrazza a Mare la lettura in forma di teatro a leggìo “Donne e diavoli” dal testo di Laura Bessich per la regia di Mario Mirasola, interpretato dagli attori Adriano Giraldi, Mariella Terragni, Marzia Postogna e Lorenzo Acquaviva, a cura dell’Associazione Culturale Vitamina T e in collaborazione con RAI FVG; martedì 4 settembre sempre alle 18:30 l’incontro in Biblioteca con Valerio Varesi, giornalista e autore dei romanzi che hanno per protagonista il commissario Soneri, personaggio noto anche per la seguitissima serie televisiva.

Il Festival Lignano Noir è organizzato dalla Biblioteca Comunale di Lignano Sabbiadoro, di concerto con il Comitato Scientifico presieduto dal prof. Elvio Guagnini e la direzione artistica di Cecilia Scerbanenco; si avvale del sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e ha come partner il Messaggero Veneto e il Giallo Mondadori e il patrocinio delle Università di Trieste e di Udine.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top