Far East Film Festival: Udine apre le porte all’Estremo Oriente

Udine – Teatro Nuovo – 19/27 aprile 2013. Metaforico taglio del nastro venerdì sera (ore 20 – Teatro Nuovo Giovanni da Udine) per la 15° edizione del Far East Film Festival, l’attesissima manifestazione filmica interamente dedicata alla produzione cinematografica orientale.

Scopo dell’evento, orgogliosamente ospitato dalla provincia friulana e ormai considerato vetrina europea d’eccellenza per la filmografia popolare asiatica, è soddisfare la curiosità degli appassionati ed avvicinare anche i fruitori meno affezionati o esperti alla visione di pellicole che difficilmente vengono distribuite nelle tradizionali sale cinematografiche italiane.
Strutturato sotto forma di concorso, il festival sottoporrà al giudizio degli spettatori, ai quali toccherà l’arduo compito di decretare il vincitore, cinquantasette film e sei cortometraggi prodotti da dieci Paesi diversi: Hong Kong, Cina, Thailandia, Malesia, Indonesia, Filippine, Singapore, Taiwan, Corea del Sud e Giappone, con gli ultimi due a farla da padroni, presentandosi in gara con il maggior numero di titoli.  
Ad aprire la kermesse, dopo l’inaugurazione con il cortometraggio di produzione sudcoreana “The Jury”, saranno l’anteprima europea del film “The Berlin File”, ancora una volta sudcoreano, e la commedia “It’s Me, It’s Me”, première mondiale targata Giappone.
“The Berlin File”, ambientato a Berlino in un’atmosfera da Guerra Fredda, è la storia di un agente speciale nordcoreano al quale è stata affidata la responsabilità di negoziare un accordo in materia di armi con un’organizzazione terroristica araba.
Di tutt’altro genere, invece, “It’s Me, It’s Me”, surreale storia di un malcapitato commesso asiatico costretto a fare i conti con cloni di se stesso sempre più numerosi e dalle personalità diverse, che dopo i primi benefici iniziali finiranno per creargli non pochi problemi di gestione.

Questo e molto altro al Far East Film Festival di Udine, arricchito quest’anno da tre anteprime mondiali (oltre a “It’s Me, It’s Me” anche “Maruyama, The Middle Schooler” e “Angel Home”, entrambe – come la prima – di produzione giapponese), 13 anteprime internazionali e 19 anteprime europee, tra cui la già citata “The Berlin File”.
Per il programma completo del festival, il costo dei biglietti, le modalità di partecipazione e qualsiasi altro ulteriore dettaglio o informazione riguardante l’evento, rimandiamo al sito internet: www.fareastfilm.com

 

Ilaria Pingue