domenica , 18 Aprile 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » Domani, martedì 31 marzo, prende il via la seconda settimana della Scimmia Nuda Social Club

Domani, martedì 31 marzo, prende il via la seconda settimana della Scimmia Nuda Social Club

image_pdfimage_print

Seconda settimana di programmazione per il nuovo club di riferimento per la musica dal vivo in Friuli Venezia Giulia. La Scimmia Nuda Social Club si è presentato in grande stile al suo nuovo pubblico, in un padiglione 9 di Udine Fiere completamente rinnovato nel look e nella funzionalità, pronto a divenire il nuovo contenitore per la musica live e non solo, un luogo dall’imponente fascino post industriale e dall’atmosfera di un prestigioso live club del nord Europa.

Domani, martedì 31 marzo, (apertura porte ore 20:30, inizio concerto ore 21:30) si svolgerà la prima Funk Edition di questa nuova stagione con ospite d’eccezione SirJo (aka Sergio Cocchi), uno dei più brillanti interpreti funk-soul italiani. Cantautore, vocalist e pianista, SirJo guiderà il pubblico in un viaggio nella musica fatto di molti stili differenti che unito alla voce calda dal sapore soul ed ad un approccio “a 6 dita”, lo porteranno a creare canzoni ricche di feeling, come un cantastorie che ogni tanto si invola in improvvisazioni e groove che spaziano tra il minimalismo ed il funk. Sul palco assieme a SirJo (voce e piano) ci saranno Federico Missio (saxofoni), Francesco Bertolini (chitarra), Gianpaolo Rinaldi (tastiere), Lello Gnesutta (basso elettrico) e Andrea Pivetta (batteria – percussioni).

La “Frontera”, nel Medioevo, era il confine reale e metaforico fra il mondo cristiano e quello arabo. Oggi, La Frontera è un ensemble di musicisti che dal 2000 svolge un intenso studio delle tradizioni musicali del Mediterraneo, alimentando così un ricco repertorio in continua evoluzione. Giovedì 2 aprile, (apertura porte ore 20:30, inizio concerto ore 21:30), il quartetto presenterà in anteprima per il pubblico della Scimmia Nuda Social Club il suo ultimo lavoro “Mistral”. Un tema tradizionale sefardita che si avvolge in ritmi flamenco-funky, un sincretico biglietto da visita per una band che ha scelto di unire e fondere le esperienze musicali e culturali di ciascuno dei suoi componenti in “Mistral”. Flamenco, musica araba classica, musica ottomana, andalusa, sefardita e composizioni originali. Nei dieci brani del nuovo cd “Mistral” soffiano i venti della fisarmonicista e cantante francese Miranda Cortes, il pathos della chitarra flamenco di Michele Pucci, la viola e il violino del cantaor Michele Sguotti, le variegate percussioni etniche di Lorenzo Abu Gasperoni.

Venerdì 3 aprile, il Social Club ospiterà il ritorno in Italia, a due anni e mezzo dall’ultima apparizione, degli Zun Zun Egui, band di base a Bristol che ha fatto della multiculturalità la propria cifra estetica e stilistica: il cantante (quel Kushal Gaya anche all’opera nei Melt Yourself Down) è originario delle Isole Mauritius; la tastierista, Yoshino Shigihara, arriva dal Giappone.

Gli Zun Zun Egui presenteranno in tour il nuovo album “Shackles’ Gift”, uscito in questi giorni sulla prestigiosa Bella Union (etichetta di Robin Guthrie e Simon Raynonde de Cocteau Twins) e prodotto da Andrew Hung dei Fuck Buttons. Sarà un live pirotecnico, imprevedibile e colorato e un effervescente ibrido sonoro, che miscela blues e maghreb, art-rock e sincopi funk, riff hendrixiani e ganci melodici irresistibili, richiami alle antiche Indie e passi di danza forse di moda nella foresta nera africana.

Sabato 4 aprile sarà invece il jazz a farla da padrone con 4 grandi nomi della scena nazionale: Glauco Venier (piano) e Alfonso Deidda (sax alto), in quartetto con Alessandro Turchet (contrabbasso) e Luca Colussi (batteria). Segue l’aftershow di One Eyed Jack che per la sua Easter Edition vedrà protagonisti in console Fabio Della Torre della Bosconi Records e Max D. Blas, resident dj di Altavoz, uno degli eventi di musica elettronica più innovativi e di maggior successo in Italia degli ultimi anni.

I concerti inizieranno alle ore 21:30 (porte aperte dalle 20:30) e i biglietti saranno acquistabili direttamente all’ingresso del club le sere dei concerti. Tutte le info su www.lascimmianuda.it

PER INFORMAZIONI E PER IL CALENDARIO COMPLETO: www.lascimmianuda.it

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top