giovedì , 23 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » Al via “Risuonanze 2016 Lunedì 16 maggio, a Udine, sarà presentata la rassegna musicale
Al via “Risuonanze 2016 Lunedì 16 maggio, a Udine, sarà presentata la rassegna musicale

Al via “Risuonanze 2016 Lunedì 16 maggio, a Udine, sarà presentata la rassegna musicale

image_pdfimage_print

L’associazione culturale Tke, con il sostegno dei Comuni di Tricesimo e Tarcento e in collaborazione con la Casa della Musica/Scuola di Musica 55 di Trieste, presenta “Risuonanze 2016 – incontri di nuove musiche”, una rassegna musicale il cui obiettivo è documentare il presente della musica contemporanea in tutte le sue sfaccettature. Risuonanze porterà in regione la più interessante espressione della produzione musicale recente e inedita.image I brani sono quasi tutti composti appositamente per la rassegna, sempre eseguiti in prima italiana e nella maggior parte dei casi in prima assoluta. Una vera e propria istantanea di ciò che accade nella musica contemporanea oggi, al di là di ogni tendenza, scuola, stile, età, nazionalità o altro. Gli interpreti sono musicisti di grande esperienza, per lo più legati al territorio in quanto molti di loro vivono oppure operano in Friuli Venezia Giulia. Durante i cinque concerti in programma, che si terranno dal 28 al 30 maggio, a Trieste, Tarcento e Tricesimo, saranno proposte le opere di 52 compositori internazionali, ognuno presente con un brano: 46 opere in prima esecuzione assoluta e 6 in prima italiana. Una buona parte dei lavori (17 opere) è stata scelta all’interno della “Call for Scores Risuonanze 2016”, che ha visto in quest’ultima edizione una partecipazione eccezionalmente ampia. Al termine di ogni concerto è previsto un incontro, anche conviviale, tra i musicisti presenti (compositori e interpreti) e il pubblico in sala. L’edizione 2016 della rassegna, patrocinata dalla Provincia di Udine, dalla Federazione Cemat, dalla Simc-Società italiana di musica contemporanea e dal Club Unesco Udine, sarà presentata in una conferenza stampa in programma lunedì 16 maggio, alle 11, nella sala giunta di palazzo Belgrado, sede della Provincia di Udine. Al tavolo dei relatori siederanno l’assessore provinciale alla cultura, Francesca Musto, i responsabili artistici Paolo Longo, compositore e direttore d’orchestra, Stefano Procaccioli, compositore e docente, Davide Pitis, compositore, direttore e docente, Maura Pontoni, responsabile della casa editrice “L’orto della cultura”, Barbara Iannis, assessore alla cultura del Comune di Tricesimo e Andrea Kabler, consigliere comunale già assessore alla cultura del Comune di Tricesimo. «In un contesto reso sempre più problematico dalla difficile congiuntura economica – commenta Paolo Longo – Risuonanze vuole tenere in vita una relazione dinamica tra il pubblico e tanta musica che meriterebbe oggi ben altro spazio. Desideriamo offrire un’ampia scelta di varietà creativa. Presentare un così grande numero di lavori nuovi (il cui comune denominatore è la loro validità) costituisce un fatto inedito quantomeno nel panorama nazionale».

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top