venerdì , 30 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » 5 settembre alle 17.30 ATTILIANA ARGENTIERI ZANETTI, A CASA CAVAZZINI È DI SCENA LA “FIBER ART”

5 settembre alle 17.30 ATTILIANA ARGENTIERI ZANETTI, A CASA CAVAZZINI È DI SCENA LA “FIBER ART”

image_pdfimage_print

Serata speciale, domani venerdì 5 settembre alle 17.30, Casa Cavazzini. Il nuovo museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Udine, infatti, ospiterà un incontro con Attiliana Argentieri Zanetti, considerata una delle più importanti rappresentanti della Fiber Art in Italia, pratica che unisce fibre tessili e materiali industriali nella realizzazione di installazioni di allusione organica. A parlarne

Attiliana Argentieri

Attiliana Argentieri

con lei saranno Pier Francesco Busetto della Biblioteca Civica di Pordenone, Gilberto Ganzer già direttore del Museo Civico d’Arte di Pordenone e la giornalista Margherita Reguitti.   Nel corso dell’incontro verrà proiettato anche il video documentario “Attiliana Argentieri Zanetti e l’Arte Tessile”, realizzato dal fotografo e fotoreporter Luigi Vitale, che illustra il percorso compiuto dall’artista in oltre cinquant’anni di attività attraverso la riscoperta di tecniche tradizionali (come il soumak, il bouclé e il nodo rya) e il continuo aggiornamento sui moderni materiali tessili. Argentieri Zanetti sviluppa le proprie conoscenze artigianali su scala monumentale, dando corpo a installazioni scenografiche che si impongono attraverso il colore e la texture dei filati.              Diplomatasi nel 1950 nella sezione di “Arte tessile” all’Istituto Statale d’Arte di Venezia, Attiliana Argentieri Zanetti riceve, fin dai primi anni di attività, importanti riconoscimenti: è tra le prime espositrici di Ca’ Pesaro, partecipa alle mostre organizzate presso la Fondazione Bevilacqua la Masa e nel 1956 esordisce alla Biennale di Venezia, presenza poi riconfermata alle edizioni del 1960, 1968 e 1970. Il desiderio di approfondire la conoscenza della Fiber Art la porta poi a frequentare il Centre International d’Etude des Textiles Anciens di Lione, del quale è tutt’ora membro attivo. Stabilitasi a Udine dal 1971, dirige per più di un decennio (fino al 1985) la cattedra di Progettazione tessile presso l’ISA e negli stessi anni studia i “manoscritti dei tessitori friulani”, curando importanti rassegne sulla manifattura settecentesca di Jacopo Linussio.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top