martedì , 2 Marzo 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » UDINE: INTERVISTARE LA CITTÀ esperimenti di ricerca antropologica e..SCACCIARE IL MALE

UDINE: INTERVISTARE LA CITTÀ esperimenti di ricerca antropologica e..SCACCIARE IL MALE

image_pdfimage_print

Cinque incontri per guardare la realtà che ti circonda, attraverso la ripresa video. Basta uno smartphone per poter catturare immagini e suoni, ma insieme impareremo a usare questo potenziale tecnologico per
brevi interviste secondo le regole della ricerca antropologica.
Luoghi e persone della tua città saranno al centro di questo laboratorio estivo, che si terrà il 18, 20, 25, 27 giugno e il 2 luglio al Museo Etnografico del Friuli (in via Grazzano 1 a Udine) dalle 16.30 alle 18.30.
Il corso, rivolto ai ragazzi delle Scuole Secondarie di II grado, è gratuito ma è necessaria la prenotazione.
Sarà guidato dalle antropologhe Chiara Lenarduzzi e Marta Pascolini. Verrà rilasciato attestato di frequenza per credito formativo scolastico.

SCACCIARE IL MALE     : Il controllo dell’invisibile attraverso oggetti e pratiche della vita quotidiana

 Ogni oggetto, oltre ad una sua funzione pratica, può assumere connotazioni legate all’invisibile ed in particolare alla dimensione apotropaica. Il 25 maggio alle 11, partendo da un piccolo allestimento sul tema, Chiara Lenarduzzi proporrà una visita al Museo Etnografico finalizzata all’attraversamento dei territori di gestione del simbolico. Si inizierà dalla “doppia vita” degli strumenti del focolare per estendere il ragionamento su tutti quegli oggetti, segni e gesti che proteggono di volta in volta il corpo, la casa, i campi.

Il costo della visita è di 4 euro a persona.

Per informazioni e prenotazioni: Segreteria Servizio Didattico Telefono 0432 414749, fax 0432/414745
didatticamusei@comune.udine.it        www.didatticamuseiudine.it

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top