domenica , 9 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » TriesteLovesJazz: 11 luglio in piazza Verdi con il Black Attitude.

TriesteLovesJazz: 11 luglio in piazza Verdi con il Black Attitude.

image_pdfimage_print
Prosegue la sesta edizione di TriesteLovesJazz: appuntamento mercoledì 11 luglio in piazza Verdi con il progetto Black Attitude. Si inizierà con l’intervista reading con Vittorio Buongiorno e si proseguirà con la musica di Jayla Brown e Joyce Yuille & Mike Sponza

La sesta edizione di TriesteLovesJazz, festival promosso dal Comune di Trieste nell’ambito di “Trieste Estate” ed organizzato dalla “Casa della Musica” proseguirà mercoledì 11 luglio con l’appuntamento dedicato al già sperimentato e riuscitissimo progetto “Black Attitude” (dedicato alla musica “altra”, dal r&b al soul, fino all’hip hop). Nella centrale piazza Verdi, nuova elegante location del festival edizione 2012 (ingresso libero) si inizierà alle 18, con l’INTERVISTA READING CON Vittorio Bongiorno condotta da Ricky Russo. Vittorio Bongiorno ha esordito giovanissimo, con il romanzo “La giovane Holding” (Comix, 1997), al quale segue il noir “In paradiso”(DeriveApprodi, 2001). Nel 2006 esce “Il bravo figlio” (Rizzoli). Ha scritto e diretto il corto “K sta tornando a casa” (1997), premio 14° Torino Film Festival, la sceneggiatura “Il Duka” (Premio Sacher 2003) e il lungometraggio “Alma”, diretto da Massimo Volponi (Premio Miglior Sceneggiatura al BAFF, 2010). Nel2010 hascritto e diretto il documentario “Buia era la notte”. Nel2011 hapubblicato per Einaudi il romanzo “Il Duka in Sicilia”. Si proseguirà in serata, alle 21 (ingresso libero) con la calda voce di JAYLA BROWN & TS 4 (cuba – italy). La cantante afrocubana Jayla Brown, presenta a Trieste Loves Jazz il suo progetto live nato dalla collaborazione con un quartetto di ottimi musicisti triestini, Giovanni Vianelli (keys), Marco Steffè (guitar), Francesco Cainero (bass), Marco Vattovani (drums). Seguirà una delle artiste più versatili sulla scena musicale europea, JOYCE YUILLE accanto a cui si esibirà MIKE SPONZA. Gospel, soul, blues e jazz sono il background di Joyce Yuille, artista newyorchese ed entertainer di altissimo livello. Le sue doti vocali riescono a colpire lo spettatore più raffinato, ma allo stesso tempo comunicano a tutto il pubblico la sua grande energia e passionalità. La sua voce calda, raffinata e ricca di sfumature interpreta il jazz, ma anche il soul e il funk con la classe di un’artista che ha vissuto in prima persona il jazz metropolitano di New York, l’energia della chiese Gospel e le influenze melodiche europee.  Mike Sponza Chitarrista, cantante, compositore, bandleader attivo dai primi anni ’90 sulla scena blues internazionale vanta numerose collaborazioni con artisti storici di questo genere musicale. Blues, soul e rock’n’roll sono le parole chiave per descrivere la sua musica, a cui Mike Sponza ha dedicato un impegno costante per sviluppare uno stile personale, moderno e ricco di sapori diversi.
Con loro suoneranno Pietro Taucher  (hammond),  Roberto Maffioli (bass), Moreno Buttinar (drumes) Il prossimo appuntamento sarà venerdì 13 luglio, alle 21, in piazza Verdi con il Premio Franco Russo, appuntamento annuale del Premio “Franco Russo”, indetto dalla moglie Silvia in ricordo del grande musicista triestino e la musica dei GORNI KRAMER 4° FEAT. LEO ZANNIER E TONY KOZINA quartetto, nato nel 2003, che porta il nome del grande fisarmonicista italiano

 Info festival www.TriesteLovesJazz.com

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top