mercoledì , 29 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » TRIESTE :Ultimi giorni di apertura per la tradizionale manifestazione di primavera dedicata al settore florivivaistico “Trieste in Fiore 2016”
TRIESTE :Ultimi giorni di apertura per la tradizionale manifestazione di primavera dedicata al settore florivivaistico “Trieste in Fiore 2016”

TRIESTE :Ultimi giorni di apertura per la tradizionale manifestazione di primavera dedicata al settore florivivaistico “Trieste in Fiore 2016”

image_pdfimage_print

Ultimi giorni di apertura per la tradizionale manifestazione di primavera dedicata al settore florivivaistico “Trieste in Fiore 2016”, che abbellisce Viale XX Settembre con piante, fiori e arredi e 50 stand dedicati alla cura di giardini e balconi. Giunta alla XV edizione, sarà aperta ogni giorno dalle 9 alle 21 a ingresso libero ancora fino al 23 marzo. Proseguono le iniziative rivolte ai più piccoli: ogni giorno alle 17, per “Accendi il tuo Fiore, accendi la Vita” un piccolo visitatore accenderà una delle luci a forma di fiore e riceverà in dono una viola del pensiero. E ogni mattina dalle 9 alle 10 laboratori mattutini sulle piante grasse e incontri per le scuole e consigli utili per tutti dagli esperti di Promo Flor. Confermati i numeri del 2015, con oltre 200mila visitatori, l’evento si trasferirà a Portopiccolo dall’1 al 3 aprile e a Muggia dal 24 al 26 aprile. Ed è già tempo di Aspettando la Pasqua, mercatino pre-pasquale con dolci tipici, uova di cioccolato, oggetti artigianali, laboratori, degustazioni e animazioni allestita dal 24 al 28 marzo in Piazza S. Antonio Nuovo.TRIESTE1

Ultimi giorni di apertura per “Trieste in Fiore 2016”, mostra mercato a ingresso libero dedicata al settore florivivaistico che resterà aperta e sarà visitabile gratuitamente ogni giorno dalle 9 alle 21 fino al 23 marzo. Grande afflusso per tutto il fine settimana complici le belle giornate per la manifestazione che apre la stagione turistica ed è già tempo di bilanci. Confermati i numeri del 2015, con oltre 200mila visitatori anche da tutta la regione e dai paesi vicini, l’evento per la prima volta si allargherà a Portopiccolo dall’1 al 3 aprile e a Muggia dal 24 al 26 aprile. Forti di questo nuovo successo, gli organizzatori sono già pronti per una nuova proposta: il mercatino pre-pasquale “Aspettando la Pasqua”, che offre dolci tipici, uova di cioccolato, oggetti artigianali, laboratori, degustazioni e animazioni e sarà allestito dal 24 al 28 marzo in Piazza S. Antonio Nuovo.

“Trieste in Fiore – osservano con soddisfazione Vincenzo Rovinelli di Flash Srl. e il Presidente di Assofiori Italia, Alessandro Muzina – rappresenta ormai dopo 15 edizioni un evento consolidato. Ogni anno crescono le attese e bisogna ingegnarsi per realizzare qualcosa in più. Nel 2017 ci attende una nuova sfida, la “Corsa dei fiori”, in collaborazione con La Bavisela, che sarà serale e si snoderà attraverso un percorso decisamente suggestivo, con il Viale illuminato dalle luminarie a forma di fiori che segneranno il percorso. Il nostro sogno è di vedere molte famiglie, molti gruppi di amici, sfilare insieme per unire i popoli nella serenità e sentirsi come distesi su un prato di fiori. Ringraziamo gli organi di stampa, tutte le migliaia di persone che ci hanno onorato della loro presenza, che si sono documentate, che hanno ammirato le creazioni dei fioristi. Un particolare ringraziamento va al Comune di Trieste per la co-organizzazione e nello specifico agli Assessori comunali Antonella Grim ed Edi Kraus per la disponibilità e per aver creduto nell’iniziativa “Accendi un Fiore, accendi la Vita”, salutata da un grande successo. Ed è stato un successo anche per bambini e per la Natura. Il messaggio che intendiamo trasmettere soprattutto alle nuove generazioni anche attraverso i laboratori per le scuole è l’amore per la Natura. Vorrei che insegnassimo ai bambini a spegnere lo smartphone ededicarsi con amore alla natura, alle piante, ai fiori, perché la vita non è fatta solo di cose virtuali e piatte. E che li invitassimo a scoprire quanto di più bello la natura ci ha donato: i profumi della primavera”. Il focus di questa XV edizione sono infatti i bambini, a cui insegnare fin da piccoli il rispetto per ambiente, natura, biodiversità ed ecosostenibilità.

E’ stato sottolineato inoltre il particolare il successo ottenuto dalle numerose iniziative collaterali: dai laboratori alle esposizioni, all’XI edizione del concorso “Fiore d’Oro” alle lezioni teorico-pratiche sulla cura delle piante grasse e i consigli utili da parte di esperti fino agli speciali incontri dedicati ai bambini, in particolare a quelli delle scuole, con una nutrita partecipazione di scolaresche che hanno visitato la mostra e ricevuto simpatici omaggi a tema. Grazie alla collaborazione con Promo Flor, ancora fino a mercoledì gli esperti dell’associazione saranno a disposizione dalle 9 alle 10 presso il proprio stand per consigli su piante grasse, piante da frutto e piante mediterranee. Da quest’anno è stata varata pure l’iniziativa per le scuole “Accendi un fiore, accendi la vita”: ogni pomeriggio alle ore 17 un bambino accenderà uno dei fiori luminosi che caratterizzano questa edizione e riceverà in omaggio una piantina che la classe dovrà curare durante il corso dell’anno scolastico.TRIESTE

Fino a mercoledì in Viale XX Settembre si potranno ammirare, con orario 9.00-21.00 e ingresso libero, piante grasse del Piemonte, camelie e rododendri del Lago Maggiore, alberi da frutta del Veneto, agrumi della Sicilia, rose inglesi, piante aromatiche liguri, bulbi olandesi, primizie regionali, ranuncoli, ortensie, gerani, viole, ma anche vari tipi di lavanda e spezie, ulivi secolari e molte altre novità. La rassegna vedrà la presenza di una cinquantina di espositori da varie regioni italiane – con una rappresentanza anche di operatori internazionali – che, in altrettanti eleganti stand, proporranno una mostra mercato (con fiori, piante, bulbi, semi, terriccio, concimi, attrezzature per il giardinaggio, vasi, arredo giardino, essenze e fiori secchi) grazie alla quale per una settimana Viale XX Settembre si presenterà come un vero e proprio giardino fiorito, con aree verdi e aiuole collocate tutt’intorno ai gazebo e agli stand espositivi. L’elemento floreale è infatti parte essenziale dell’iniziativa: in Largo Bonifacio sarà allestito un giardino con decorazioni e fiori che celebreranno idealmente l’inizio della primavera. Ad arricchirlo ulteriormente, due cavalli in cartapesta, autentiche opere d’arte scultoree realizzate dalla Compagnia Lampo grazie al gemellaggio con l’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano che si rinnova anche in questa edizione. Un invito è stato rivolto infine alle scolaresche affinché insegnati e maestre possano approfittare dell’evento per accompagnare gli alunni a visitare gratuitamente e conoscere quest’oasi di verde ricreata per una settimana nel centro cittadino e agli esercizi pubblici della zona interessata, affinché possano proporre e inserire nel proprio menù piatti e dessert dedicati, a base o con il contorno di fiori.

L’evento è promosso da Assofiori Italia e Flash Srl. in co-organizzazione con il Comune di Trieste-Assessorato allo Sviluppo e Attività Economiche.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top