1

PROTOCOLLO GENERALE RAPPORTI COMUNE DI TRIESTE-SINDACATI.

Anche l’Ugl, con il segretario generale per il Friuli Venezia Giulia Matteo Cernigoi, ha firmato con il sindaco Roberto Cosolini il protocollo generale sui rapporti tra Comune di Trieste e le organizzazioni sindacali degli Enti locali.

La sigla del documento, già sottoscritto dalle altre organizzazioni sindacali (Cgil-Cisl-Uil), è stata fatta oggi pomeriggio (lunedì 30 settembre) nel corso di un incontro, svoltosi nel salotto azzurro del palazzo municipale, alla quale sono intervenuti anche Maria Giovanna D’Este e Roberta Vlahov sempre per l’Ugl.

Tra i punti caratterizzanti del protocollo, l’impegno a “costruire, anche nell’ottica di uno sviluppo della città, un sistema di relazioni sindacali che tuteli i lavoratori e i pensionati e contemporaneamente consenta di fornire servizi migliori e costanti ai cittadini e alle imprese”.

Il documento individua tra l’altro “tavoli permanenti di confronto”, con cadenza almeno semestrale, sugli indirizzi strategici su materie come: politiche dello sviluppo economico del sistema territoriale (con priorità per PRG, Ferriera, portualità); politiche del welfare cittadino (compresi interventi a sostegno delle fasce più deboli e disagiate); politiche delle Aziende di pubblico interesse, controllate o partecipate dal Comune di Trieste.