sabato , 18 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » Il Rugby REP TRIESTE ASD si tinge di rosa.
Il Rugby REP TRIESTE ASD si tinge di rosa.

Il Rugby REP TRIESTE ASD si tinge di rosa.

image_pdfimage_print

Il Rugby REP TRIESTE ASD si tinge di rosa. La prima società di Mini Rugby attiva all’interno del perimetro cittadino vara anche una squadra femminile in collaborazione con le API (Palla Ovale Isontina) di Fogliano di Redipuglia. Gli allenamenti con prova gratuita aperta a tutte le ragazze nate dal 1999 in giù si tengono ogni lunedì dalle ore 19 presso il campo del Chiarbola di via Umago 5 a Trieste. Prosegue anche l’attività maschile per ragazzi dai 5 ai 12 anni. Iscrizioni ancora aperte direttamente presso il campo del Chiarbola lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17 alle 18.30.

Il Rugby REP TRIESTE ASD si tinge di rosa. Grazie alla collaborazione con le API (Palla Ovale Isontina) di Fogliano di Redipuglia è partita anche a Trieste una sperimentazione di rugby al femminile. Ogni lunedì dalle ore 19 alle ore 20.30 al campo di via Umago 5 tutte le ragazze nate dal 1999 in giù potranno aggregarsi al gruppo per una prova gratuita. L’iniziativa si deve all’interesse di Fabiana Visintin, allenatrice delle API e promotrice del movimento rugbistico femminile in città. Il primo allenamento dedicato all’attività senior femminile si è svolto lunedì scorso presso il campo di Chiarbola, mentre gli allenamenti del giovedì si svolgono a Fogliano.

Si attiva così una sinergia tra le due società della palla ovale che punta alla costituzione di una squadra femminile triestina che possa partecipare alla Coppa Italia a 7 femminile. Grazie a questa iniziativa, dopo dieci anni di assenza, torna a essere attiva a Trieste una formazione femminile di rugby. Soddisfazione per l’importante traguardo viene espressa dal presidente del Rugby REP TRIESTE ASD, Maurizio Buzzan, che auspica che le ragazze triestine del rugby possano aspirare a ripetere i successi delle Black Mamba, arrivate fino al terzo posto nel Campionato italiano di categoria. “Siamo felicissimi – commenta Buzzan – dell’interesse suscitato, che va al di là di ogni più rosea aspettativa: al primo allenamento erano presenti 12 ragazze e ci auguriamo di vedere il numero delle rugbiste continuare a crescere. In questo percorso di crescita possiamo contare sulla costante presenza delle Federazione che, attraverso la vicinanza e l’attenzione da parte del responsabile dell’Area Triveneta del Progetto scuola della Federazione Italiana Rugby, Francesco Grosso, guarda con interesse alla nostra nuova realtà”.

Un interesse e una crescita per il movimento giovanile del rugby testimoniata anche dai numeri ottenuti dal Mini Rugby. “Partiti in 30 – rileva Buzzan -, siamo arrivati a ben 75 ragazzi (nati dal 2011 al 2004) tesserati, con un’età oscillante tra i 5 e i 12 anni. Il prossimo obiettivo per il settore Mini Rugby è la partecipazione al Torneo Internazionale di Padova in programma il 25 aprile 2016”. Altra importante novità, è l’acquisizione di un defibrillatore.

“Nella nostra continua ricerca della preparazione professionale e della sicurezza dentro e fuori dal campo – riprende Buzzan -, 10 nostri istruttori hanno conseguito la certificazione al Corso per l’utilizzo del defibrillatore (BLSD)”.

Il progetto Rep (Rugby educativo propaganda) nasce dalla passione e dall’esperienza di un gruppo di persone attive da anni nel mondo del Rugby cittadino e si concentra sul mini Rugby per la crescita e la valorizzazione dei giovanissimi. Il Rugby REP TRIESTE ASD cura unicamente il settore del Mini Rugby dalla under 6 alla under 12 con una decina di educatori-allenatori, tutti in possesso di patentino federale.

L’obiettivo primario della società è quello di creare un gruppo di tecnici e dirigenti specializzato nel lavoro con i bambini per dare la massima risposta sia tecnica che soprattutto educativa alle esigenze dei rugbisti in erba. Tra gli obiettivi statutari, l’attività di propaganda nelle scuole, svolta sull’intero territorio provinciale.

Le iscrizioni sono aperte tutto l’anno e i genitori dei bambini nati tra il 2004 e il 2011, se interessati, possono rivolgersi per informazioni e iscrizioni (gratuite per i nati nel 2010 e 2011) direttamente presso il campo di via Umago 5 il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17 alle 18.30.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top