venerdì , 7 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Tentativo di stupro in città L’assessore Moro si difende.

Tentativo di stupro in città L’assessore Moro si difende.

image_pdfimage_print

Il recente episodio di tentativo di stupro- esordisce Flavio  Moro Assessore alla Polizia Municipale e Sicurezza del Comune di Pordenone – accaduto in centro a Pordenone e la presa di posizione  della Lega con esplicite accuse di immobilismo alla maggioranza ed al sottoscritto, mi impongono di intervenire. Chiamato in causa per l’episodio recentemente accaduto a Pordenone fa presente che “Giornalmente la nostra Polizia Municipale,- tiene a precisare Moro – che ricordo svolge prevalentemente compiti di Polizia Amministrativa e di vigilanza alla Viabilità, svolge anche compiti inerenti la sicurezza della città e dei cittadini in collaborazione ed a supporto della  Polizia dello Stato e dei Carabinieri che hanno questo come compito prevalente”. Il componente dell’attuale maggioranza comunale ci tiene a sottolineare che fatti come quello in premessa non sono e non saranno trattati con sufficienza, anche perché l’attenzione della cosa pubblica non è assolutamente intorpidita, e comunque il comune “ non intende abbassare il livello di attenzione sulla sicurezza“. Al di là degli schieramenti politici la giunta sta mettendo in atto in questi ultimi giorni anche di concerto con la Prefettura, la Questura, l’Arma dei Carabinieri ed i Comuni limitrofi, Cordenons, Porcia, Roveredo in Piano, un sistema di controlli che rendano più sicura la città.  “Purtroppo – prosegue nella sua difesa l’assessore alla sicurezza – le Forze di Polizia dello Stato si vedono periodicamente svilire nel loro ruolo e nella capacità operativa dai tagli alle risorse destinate alla sicurezza che questo Governo Nazionale mette in atto, in particolare dal Ministro competente che sfoggia con orgoglio il fazzoletto verde con il Sole delle Alpi ed è espressione di quella lega che oggi attaca il mio operato”.  Difendendo l’Amministrazione Comunale l’assessore ci tiene a far sentire la propria voce ed assicurare che tutti fanno  quello che  è possibile per mantenere la sicurezza e tranquillità dei cittadini di Pordenone a livelli ottimali. Ed auspicando la collaborazione di tutti,  lavorando assieme ai cittadini si cerca di ottenere quella tranquillità che i tagli governativi riducono per far fronte alla tutela della sicurezza di tutti indipendentemente dal coloro politico di appartenenza.

Per la redazione Enrico Liotti

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top