sabato , 29 Febbraio 2020
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » SETTIMANE INTENSE AL ROSSETTI DI TRIESTE

SETTIMANE INTENSE AL ROSSETTI DI TRIESTE

image_pdfimage_print

Il 14 e15 aprile in Sala Bartoli del Teatro ROSSETTI in programma per il circuito altri percorsi INTERVISTA CON MARINETTI di Giovanni Antonucci Scene: Cristiano Paliotto Costumi: Cristiano Paliotto Musiche: Pino Cangialosi
Regia: Francesco Branchetti Produzione: Ass.ne Culturale Foxtrot Golf  con  Francesco Branchetti e Giovanni Antonucci.Binomio già noto al pubblico triestino, quello di Francesco Branchetti e Giovanni Antonucci, che due anni orsono hanno proposto alla Sala Bartoli un Io, Ettore Petrolini molto apprezzato. Ritornano in questa stagione, il primo in qualità di interprete oltre che di regista e il secondo come autore di un testo tutto dedicato a Filippo Tommaso Marinetti. Uno spettacolo che si pregusta molto interessante dato che Antonucci, oltre che fine studioso del Futurismo è un vero appassionato di Marinetti che ha reso qui protagonista di una sorta di “intervista impossibile” 

Seguirà dal 17 al 22 sempre in Sala Bartoli per lo stesso circuito : LA MUSICA E LE STELLE Di: testi di Galileo Galilei, Lucrezio, Francesca Bonici, Giovanni Renzo Scene: video di Valentina Romeo, Gianluca Masi e Giovanni Renzo
Musiche: Giovanni Renzo Produzione: Il Castello di Sancio Panza Interpreti: Maria Serrao, Maurizio Marchetti. Un pianoforte, un computer, due voci, la poesia… e la segreta magia delle stelle. E la serata sarà di certo indimenticabile, e di sicuro effetto nella raccolta Sala Bartoli. La musica e le stelle tesse una serie di composizioni musicali concepite come una sorta di esplorazione del Cosmo che dischiudono agli occhi dello spettatore un suggestivo atlante sonoro. Giovanni Renzo (che le ha composte e le eseguirà al pianoforte), musicista e appassionato di astronomia, seguendo il Sidereus Nuncius di Galileo Galilei ha ricostruito la mappa stellare della notte del 1610 in cui Galileo osservò per la prima volta il cielo con il cannocchiale e tramuta quell’arabesco di stelle in una partitura: gli astri, proiettati e disposti sul pentagramma, ne sono le note.

L’attesa è grande per il 26 aprile per il debutto del Musical ELISABETH , presso la Sala Assicurazioni Generali del Politeama Rossetti che sarà replicato fino al 6 maggio 2012. Finalmente arriva su palcoscenico del Politeama Rossetti l’Imperatrice Sissi! Il musical Elisabeth di Michael Kunze e Sylvester Levay era da molti anni fra i titoli a cui lo Stabile regionale ambiva, soprattutto dopo la trionfale anteprima nazionale a cui hanno partecipato gli stessi autori, data – in forma di concerto – nella splendida cornice del Castello di Miramare nel 2004. Un’emozione che si rinnoverà, anzi crescerà, con la programmazione nel cartellone Musical dell’allestimento vero e proprio. E sarà subito evento: lo spettacolo è il maggiore mai ospitato nella storia dello Stabile e sarà trasportato da ben 13 Tir carichi di elementi scenografici, luci, parrucche e una miriade di meravigliosi costumi. L’allestimento infatti celebra il ventennale del debutto di Elisabeth ed è destinato ai grandi teatri tedeschi: unica eccezione, Trieste dove il musical segna un’importante prima nazionale e sarà interpretato da un cast di assoluto livello, capeggiato nel ruolo del titolo da Annemieke van Dam, olandese come le interpreti storiche Pia Dowes e Maya Hakvoort, e da Mark Seibert nel ruolo della Morte. Di: liriche di Michael Kunze  musiche di: Sylvester Levay Scene: Hans Schavernoch Costumi: Yan Tax
Musiche: Sylvester Levay Regia: Harry Kupfer coreografie di Dennis Callahan Produzione: produzione Andrea Friedrichs for La Belle Tournee GmbH Interpreti: Annemieke Van Dam, Mark Seibert, Kurosch Abbasi, Oliver Arno, Mathias Edenborn, Betty Vermeulen, Elissa Huber, Elissa Huber, Dennis Kozeluh, Ann Christin Elverum, Sophie Blümel, Sanne Mieloo, Alice Macura, Angela Hunkeler, Linda Konrad, Kira Primke, Marthe Römer, Thorsten Tinney, Martin Markert, Lars Rindelaub, Martin Pasching, Jan Altenbockum, Sven Fliege, Gernot Romic, Claudia Wendrinsky, Lieselot Meurisse, Martin Planz, Sascha Kurth, Johan Vandamme.

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top