domenica , 24 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » SERVIZI BIBLIOTECARI CON LA TESSERA SANITARIA

SERVIZI BIBLIOTECARI CON LA TESSERA SANITARIA

image_pdfimage_print

Dal 2 gennaio in tutte le biblioteche

del Sistema bibliotecario dell’hinterland udinese

 

Una tessera unica, già nelle tasche di tutti i friulani, per accedere ai servizi bibliotecari di Udine e di 11 Comuni dell’hinterland. Dal prossimo 2 gennaio basterà esibire la tessera sanitaria regionale per prendere in prestito libri, cd e dvd o navigare in rete in tutte le biblioteche comunali che fanno parte del Sistema bibliotecario dell’hinterland udinese: Manzano, Martignacco,Pasian di Prato, Pavia di Udine, Pozzuolo del Friuli, Pradamano, San Giovanni al Natisone, Santa Maria la Longa, Tarcento, Tavagnacco, Tricesimo e, appunto, Udine. Con il nuovo anno, quindi, il codice fiscale diventerà lo strumento d’accesso per riconoscere l’utente, mandando in pensione le vecchie tessere d’iscrizione. A partire da gennaio 2012 tutti i nuovi iscritti saranno registrati con la tessera sanitaria, mentre gli utenti già presenti nel database della biblioteca, avranno tempo fino ad aprile 2012 per aggiornare i propri dati presso gli sportelli. In ogni caso chi, per motivi di età o di residenza, ancora non possedesse o fosse impossibilitato a utilizzare la tessera sanitaria, userà la vecchia tessera.  Novità importanti attendono anche la nuova edizione degli “Incontri con l’Autore”. Da gennaio, infatti, il tradizionale appuntamento del mercoledì organizzato dalla biblioteca civica e dall’assessorato alla Cultura si trasferirà da sala Ajace a sala Corgnali, nella sede della sezione Moderna della Joppi, con ingresso da Riva Bartolini 7. Gli incontri con l’autore, in programma sempre alle 18, troveranno così un nuovo palcoscenico, in un ambiente più raccolto e privo di barriere architettoniche, con la possibilità di accedere, entro le 19, anche al servizio prestito della biblioteca. Gli abituali frequentatori degli “Incontri con l’Autore” potranno sperimentare la nuova location già mercoledì 11 gennaio con la presentazione del libro di poesie di Leda Palma, alla presenza di Pierluigi Di Piazza. Mercoledì 18 gennaio il pubblico potrà dialogare con Paolo Maurensig e Augusto Romano Burelli sul libro di memorie di Carlo Odo Pavese “I miei ricordini (1935-1945)”. L’ultimo appuntamento del mese, mercoledì 25 gennaio, sarà ospitato eccezionalmente in sala Ajace per la commemorazione della Giornata della Memoria e la presentazione del libro “Lettera ai figli” di Anna Hyndrakova.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top