giovedì , 9 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » PORDENONE: Illustratori a confronto Venerdì 4 aprile alle ore 16, nella sala incontri dell’ex convento di San Francesco

PORDENONE: Illustratori a confronto Venerdì 4 aprile alle ore 16, nella sala incontri dell’ex convento di San Francesco

image_pdfimage_print

In programma l’ incontro tra Guido Scarabottolo e Alessandro Gottardo aka Shout due illustratori che si confronteranno sulle proprie esperienze da trasferire a un gruppo di studenti di grafica e di illustrazione. L’incontro fa parte del percorso formativo de le “Tecniche di grafica e illustrazione” il corso post diploma strutturato in 490 ore (di cui 240 di stage). L’incontro odierno è organizzato dalla Fondazione Opera Sacra Famiglia, finanziato dal Fondo Sociale Europeo e sostenuto dal Comune di Pordenone. Guido Scarabottolo, laureato in architettura presso il Politecnico di Milano con una tesi di pianificazione urbana, dopo una breve esperienza in uno studio di urbanistica, nel 1973 è entrato a far parte dell’Arcoquattro, un gruppo di giovani architetti attivo nel campo della grafica e degli

Alessandro Gottardo

Alessandro Gottardo

allestimenti. Da allora ha lavorato per i più noti editori italiani, la RAI, le principali agenzie di pubblicità e le maggiori aziende nazionali. Tra le collaborazioni più durature quella con l’Europeo, a partire dalla direzione di Lamberto Sechi, e quella con Italo Lupi per Abitare. Alessandro Gottardo (aka Shout), di Pordenone che vive e lavora a Milano si è formato al Liceo Artistico di Venezia e poi all’Istituto Europeo di Design di Milano. Illustratore professionista dal 2000, lavora soprattutto in ambito editoriale e pubblicitario con numerosi clienti internazionali. Nel 2010 è uscita la sua prima monografia “Mono Shout” edito da 279edition Milano. Il suo lavoro ha ricevuto numerosi riconoscimenti e ha esposto all’estero e in Italia dove collabora soprattutto con Internazionale e con Minimum Fax.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top