giovedì , 25 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Pordenone e provincia » OGGI A PORDENONE PER ESTATE IN CITTA’

OGGI A PORDENONE PER ESTATE IN CITTA’

image_pdfimage_print

Estate in Città di Martedì 13 agosto

ore 15, sala conferenze Biblioteca Civica: Incontri con la lirica, L’ultimo Verdi. Macbeth, la forza del destino

 ore 21.30 Convento di san Francesco: FilmMakers al Chiostro

Oggi martedì 13 agosto in Biblioteca Civica, l’Estate in Città propone Macbeth, proseguendo così l’omaggio a Verdi. Alle 15 ad introdurre la proiezione del dvd sarà Roberto Cozzarin. Il Macbeth verdiano è un dramma lirico che si compone di quattro atti su libretto di Francesco Maria Piave. La prima rappresentazione andò in scena il giorno 14 marzo 1847 presso il Teatro la Pergola di Firenze. Macbeth è uno tra i più noti drammi scritti da William Shakespeare ed è inoltre la sua tragedia più breve. Nel corso dei secoli essa è stata frequentemente riadattata e rappresentata.

Il dramma psicologico Shakespeariano ha inciso non poco sull’armonia e sul contrappunto di Verdi, che ne fece due versioni: quella originaria che debuttò a Firenze nel teatro la Pergola, e quella definitiva di Parigi rappresentata al Théàtre Lyrique il 21 aprile 1865, lavoro dell’operazione revisionistica dal Maestro dopo il 1860, cioè dopo gli anni giovanili. Ingresso libero

Nemmeno lo spirito ferragostano ferma FMK, che torna puntuale anche martedì 13 agosto alle 21.30 al chiostro di San Francesco a Pordenone, nell’ambito dell’Estate in Città, con i corti in concorso e le parole di Marcella Piccinini, autrice del cortometraggio che apre la serata “Si troverà sempre qualcosa nell’xxx posto in cui la si cerca”: “Petra”. Seguiranno “Rotos” di Roberto Pérez Toledo, “More than two hours” di Ali Asgari, “Oxitocina” di José Luis Santos Pérez, “Zombi” di David Moreno, “La boda” di Marina Seresesky e “Pasaje no remborsable” di Emilia Ruiz. L’alto livello delle opere in concorso che Cinemazero e Banca FriulAdria Crédit Agricole hanno selezionato si dimostra anche con la presenza di un film, quello dell’iraniana Ali Asgari, in lizza per la Palma d’oro all’ultima edizione del Festival di Cannes. Sulla scena contemporanea ben rappresentata dai corti in concorso prenderà la parola Marcella Piccinini, che oltre ad avere un suo lavoro in concorso, ha all’attivo diversi cortometraggi e alcuni documentari, presentati in diversi festival nazionali, che riprenderà il discorso che ad ogni appuntamento aggiunge un tassello alla panoramica su questo ambito creativo, raccontato dagli addetti ai lavori che lo costituiscono.
Come ogni serata, immancabile sarà poi l’appuntamento con il concerto organizzato dagli Amici di Bambi, che hanno scelto la voce e la chitarra di Phil Reynolds, vero nome Silva Cantele, cantautore folk e blues che saprà conquistare il pubblico con una semplicità che non permette errori e una abilità che non lascia dubbi. Tutte le serate vengono chiuse dai concerti organizzati dall’Associazione Amici di Bambi. Ingresso libero

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top