mercoledì , 19 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Pordenone e provincia » L’”operetta” apre la stagione dell’estate in città a Pordenone

L’”operetta” apre la stagione dell’estate in città a Pordenone

image_pdfimage_print

Il concerto di apertura “ Operetta mon amour!” in calendario per venerdì 28 giugno 2013 con
inizio alle ore 21, apre la rassegna “Estate in città 2013” promossa dal Comune di Pordenone in
collaborazione con enti, associazioni ed imprese. Al teatro comunale Giuseppe Verdi il direttore Eddi de Nadai dirigerà la Fvg Mitteleuropa Orchestra e gli artisti Daniela Pilla soprano, Antonella Degasperi soubrette, Carlo Monopoli tenore e
Corrado Abbati attore brillante.

I biglietti (8 euro in platea e 5 euro per le gallerie) si possono acquistare presso la Biglietteria del
teatro stesso aperta dalle 16 alle 19 ( info 0434/247624)

Saranno proposte le arie Oh fanciulla all’imbrunir da Frasquita , Tu che m’hai preso il cuor da Il
Paese del Sorriso ed altri brani tratti da La vedova allegra, (Aria di Vilia, Parigino, Tace il labbro , E’
scabroso le donne studiar). Da Il Pipistrello di Johann Strauss (Couplet di Orlofsky, Czarda, Festa d’amore
e di champagne) e da la Principessa della Czarda di Kálmán (Donne mie, Czarda). Altri brani in
programma sono Cin Ci Là di Ranzato (ambientata in una Cina di fantasia) e Al Cavallino Bianco di
Benatzky. La parte strumentale sarà caratterizzata dall’ouverture de La bella Galatea di von Suppé,,
l’ouverture de Il Pipistrello e da una danza ungherese di Brahms.Eddi De Nadai, già Maestro Collaboratore di Sala e Direttore Musicale di Palcoscenico al Teatro la Fenice di Venezia, Staatsoper di Hannover, “Verdi” di Trieste, Lirico – Sperimentale di Spoleto, ha studiato Direzione d’Orchestra con Romolo Gessi, Donato Renzetti, Lior Shambadal e Deyan Pavlov. Collaboratore di cantanti di fama internazionale, ha tenuto concerti per prestigiose istituzioni e importanti festivals in tutta Europa, in Medio Oriente e negli Stati Uniti. E’ stato direttore ospite al Teatro dell’Opera di Izmir, ha diretto numerose orchestre italiane e straniere in programmi operistici e sinfonici collaborando con solisti quali Bruno Canino, Rocco Filippini, Sergio Patria, Suela Piciri, Luciana D’Intino, Beniamino Prior, Katia Ricciarelli. Ha diretto un vasto repertorio operistico in Italia e all’estero. Dal 2009 è primo direttore ospite al Bolshoi Theater di Tashkent.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top