domenica , 26 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » a Pordenone arriva il Natale in Città
a Pordenone arriva il Natale in Città

a Pordenone arriva il Natale in Città

image_pdfimage_print

Il Natale a Pordenone – realizzato dal Comune di Pordenone assieme a Sviluppo e Territorio con il sostegno di Regione Fvg e Provincia, e la collaborazione di Pordenone with love, sponsor Dolomia,  sponsor tecnici Gea e Marcolin covering – si accende il 28 novembre alle 17 in piazza XX Settembre sotto l’albero donato da Comune di Auronzo e Consorzio Tre Cime Dolomiti, con l’allegra complicità dei Papu e la coinvolgente musica degli Abba, portata su palco della piazza dall’Italian Abba Tribute Band alle 17.30. La giostrina dei cavalli ha trovato posto in piazzetta Cavour, mentre è atteso il ritorno del mitico Trenino Gondolino, che porterà le famiglie a zonzo per il centro. Torna dopo tanti anni il sottofondo musicale in filodiffusione (in piazza e nei due corsi), realizzato grazie a Zanetti con la consulenza artistica di Pordenone Giovani.

L’anteprima e il mercatino

mercatino foto angelo simonellaMa gli eventi cominceranno già il 27 con l’apertura del mercatino e il Black Friday, evento di tradizione anglosassone che prevede tre ore di sconti speciali dalle 20.30 alle 23.30.Il mercatino 2015 in piazza XX Settembre sarà un mercatino da leccarsi i baffi, anche con proposte ad hoc per celiaci e vegani: si compone di 20 casette, di cui 6 di oggettistica, articoli da regalo e artigianato, 11 con somministrazione enogastronomica e 3 specializzate in dolciumi e dolcezze. Tutte le casette saranno operative fino al 28 dicembre, dopodiché le 6 centrali di oggettistica verranno tolte per fare spazio al capodanno. Le casette enogastronomiche rimarranno fino al 6 gennaio. Fino al 21 dicembre l’apertura del mercatino sarà pomeridiana nelle giornate feriali, mentre al weekend l’orario sarà continuato con apertura alle 10.30 e chiusura alle 24 venerdì e sabato, alle 22 la domenica. Dal 22 dicembre al 6 gennaio le casette apriranno al mattino dalle 10.30 alle 14, al pomeriggio dalle 16.30 alle 22, orario prolungato fino alle 24  al sabato e al venerdì. Tra le proposte enogastronomiche torna il percorso del gusto (crostino o specialità, con calice di vino del territorio) a 5 euro. Ad animare il mercatino in orario aperitivo sabato e venerdì ci saranno concertini e dj set, tra cui anche il Christmas in Blues, a cura di Pordenone Blues Festival. Presenti all’appello le fanfare bersaglieresche per il tradizionale concerto domenicale mattutino, Filarmonica  Cittadina e Pordenone Big Band. Tutte le domeniche Giocobimbi a cura di Banca Mediolanum.

Solidarietà

Dal 6 all’8 dicembre piazza XX Settembre accoglierà il mercatino solidale Altro Natale che vedrà la partecipazione di una ventina di associazioni, onlus, sodalizi e cooperative attive nel settore sociale. Tre giornate che vedranno la piazza animata da tante iniziative: dai giochi al truccabimbi, dal trenino ai laboratori di Julia Artico, dal concerto dei Camerieri Italiani all’arrivo di Babbo Natale. E la solidarietà arriverà anche pedalando con la Christmas Spin Bike (24 dicembre) in piazza XX Settembre), che raccoglierà fondi a favore della Parent Project onlus, associazione impegnata contro la Duchenne, con un’anteprima di 4 ore il 7 dicembre. Il 12 e 13 dicembre ci sarà una raccolta di giocattoli e cancelleria per i bambini bisognosi a cura della Chiesa Evangelica Battista.

Presepi e Santa Luciapresepe ligneo foto Angelo Simonella

L’8 dicembre è la giornata dedicata al presepe con 2 inaugurazioni: quella del presepe dei grandi sotto la Loggia (in collaborazione con l’oratorio Don Bosco), e quella dei presepi dei piccoli, realizzati dalle classi delle scuole cittadine nel chiostro della Biblioteca Civica (in collaborazione con ProLoco Pordenone e Crai Carlet) animata dal concerto dei Pueri Cantores. A portare allegria nel reparto di pediatria dell’ospedale civile il 13 dicembre saranno i bambini canterini del gruppo vocale Corokò del Cem.

Bambini e famiglie

In Biblioteca Civica, accanto agli incontri e alle presentazioni di libri, si intensificano le proposte per ragazzi, bambini e famiglie con i progetti “Matilde mi racconto una storia?”, “Autori e illustratori”, “Leggiamo insieme” e gli spettacoli di Ortoteatro. Anche le Biblioteche di quartiere saranno in prima linea con i laboratori a cura di Maga Camaja. Immancabile Julia Artico con i suoi laboratori creativi in piazza XX Settembre, ma anche nei quartieri. E i musei propongono uno speciale “Natale nei musei d’arte con i bambini”: visite attive con laboratorio creativo la domenica  alla Galleria Pizzinato e a Palazzo Ricchieri, con attività legate alle mostre in corso (prenotazioni al numero 345 6454855).

Musica

Dalla musica sacra all’intrattenimento, dalle piazze alle chiese alle gallerie d’arte, il Natale in Città ha sempre la sua colonna sonora per allietare lo spirito e rallegrare i cuori. I canti del Natale risuoneranno nella chiesa del Cristo il 7 dicembre con Coro da Camera Gabriel Fauré. La filarmonica cittadina farà 3 concerti itineranti in centro città. Una novità è il galà di pattinaggio “Quando i pattini incontrano la musica”. Le gallerie d’arte ospitano diversi incontri collaterali alle mostre in corso, tra performance, letture e concerti.

muisca in piazza a capodanno

muisca in piazza a capodanno

Capodanno

E anche il capodanno come da tradizione sarà a base di musica live. Star della serata sarà Elhaida Dani, vincitrice della prima edizione di the Voice, che con il video di I’m alive presentato all’Eurovision Song Contest 2015 ha totalizzato oltre un milione di visualizzazioni.

Mostre e Musei

Ricca, varia e di qualità la proposta espositiva. In Galleria Bertoia e a Palazzo Cossetti è in corso l’antologica “Pordenone Montanari. Assedio alla forma”. In Galleria Pizzinato l’offerta è doppia tra “Yume. Sogni giapponesi” (fotografie del XIX secolo) e “Impressione Astratta. Capolavori grafici dalla Stamperia d’arte Albicocco”. Al Museo Civico d’Arte, chiusa la mostra “Terra Acqua”, aprirà “Un gioiello di fotografia. Creazioni di Nuccio su fotografie di Rotelli”. Nella sala espositiva della Biblioteca prosegue infine fino al 30 dicembre “Il dolore e la grazia di Marco Casolo e Leonardo Zannier”. Tutte e tre le mostre nelle gallerie d’arte comprendono anche un programma di incontri di approfondimento. E tornano, dopo il successo estivo gli Sproloqui d’arte al museo dei Papu: per 3 domeniche (su 2 turni prenotabili tramite voucher al museo stesso) condurranno gli spettatori alla scoperta del nostro patrimonio storico e artistico con il loro stile unico e inconfondibile.

E ancora

Mercatino svuotasoffitta e del libro usato in piazza Risorgimento, festeggiamenti di Natale a Torre.

foto Angelo Simonella

 

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top