martedì , 15 Giugno 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » PORDENONE: Il Consiglio Comunale dei Ragazzi testimone della cittadinanza consapevole

PORDENONE: Il Consiglio Comunale dei Ragazzi testimone della cittadinanza consapevole

image_pdfimage_print

La decima edizione del Consiglio Comunale dei Ragazzi del Comune di Pordenone avrà il suo apice con  l’incontro con il sindaco e gli assessori in programma per mercoledì 15 maggio. Dopo la preparazione del lavoro curato dalle facilitatrice dello Studio Eupolis, dalle ore 9.30 alle 10.30 in
Sala Consiliare gli 80 componenti del CCR tra membri effettivi e supplenti, presenteranno agli  amministratori cittadini i lavori svolti nel corso dell’anno scolastico, esponendo le loro riflessioni sulle  principali tematiche affrontate; il concetto di rispetto, la cittadinanza consapevole e la Costituzione italiana nei  suoi primi 12 articoli. Una sintesi quindi su quanto emerso dall’impegno di alunni e studenti di 12 scuole cittadine che hanno “eletto” i propri rappresentanti scegliendoli fra le classi 4^ e 5^ delle primarie di I° grado ( le elementari) e le secondarie ( le medie inferiori).
Successivamente ci si trasferirà in piazzetta Calderari dove sarà allestito il “domino” che avrà per tema la cittadinanza e la Costituzione, e poi qui si concretizzerà l’evento novità di questa edizione; alle 11.15 circa il Sindaco Claudio Pedrotti conferirà a 12 “consiglieri in scadenza di mandato”, l’attestato di “cittadinanza consapevole” che certifica e riconosce l’importanza e la cognizione del significato di essere cittadini. L’attestato di “cittadinanza consapevole” si basa sul lavoro di approfondimento e di discussione del CCR intorno ai principi fondanti della Costituzione Italiana ed Europea per riconoscere la dignità di cittadini italiani ed europei Questo significativo documento dunque si propone di dare impulso alla presa di coscienza da parte di tutti i cittadini, fin dalla scuola, dell’importanza delle partecipazione alla vita sociale del Paese, imparando ad onorare i propri doveri, conoscendo ed esigendo il rispetto dei diritti propri ed altrui. In piazza Calderari si esibirà anche un gruppo della scuola media di Cordenons, che sotto la direzione della prof. Francesca Fracasso, eseguirà una serie di brani musicali. In Loggia invece fino a giovedì sarà visitabile la mostra dei lavori svolti  durante l’anno scolastico. Ma la consegna della cittadinanza consapevole non sarà solamente un momento importante ma limitato alla
giornata del 15 maggio, infatti dal prossimo 28 maggio e fino al 4 giugno il significativo documento verrà  consegnato a tutte le suole dal Sindaco e dalla giunta comunale e a settembre in occasione di Pordenonelegge.it  il CCR promuoverà un’iniziativa sui diritti con Gherardo Colombo.
Nel progetto è coinvolta anche la Cooperativa L’altra metà di Via Martelli che ha allestito una parte della propria vetrina sul tema della Costituzione. 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top