sabato , 6 Marzo 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » PARLAMENTARI EUROPEI ACCOMPAGNATI DAL SINDACO IN VISITA ALLA RISIERA DI SAN SABBA

PARLAMENTARI EUROPEI ACCOMPAGNATI DAL SINDACO IN VISITA ALLA RISIERA DI SAN SABBA

image_pdfimage_print

Una folta rappresentanza dei quasi 190 europarlamentari dei 27 Paesi dell’ Unione europea, riuniti in questi giorni a Trieste, ha visitato oggi (mercoledì 30 gennaio) la Risiera di San Sabba, monumento nazionale dal 1965 e unico campo di sterminio nazista in Italia. Accolti dal sindaco di Trieste e dal curatore della Risiera Francesco Fait  -e accompagnati da guide d’eccezione come il vicepresidente del Comitato per la Risiera Tristano Matta e l’assessore alla Cultura della Comunità ebraica Mauro Tabor- i parlamentari hanno avuto modo di conoscere e approfondire la storia del grande complesso di edifici dello stabilimento per la pilatura del riso –costruito nel 1913 nel periferico rione di San Sabba- che fu dapprima utilizzato dall’occupatore come campo di prigionia provvisorio, per essere poi destinato sia allo smistamento di deportati in Germania e Polonia, sia alla detenzione e all’eliminazione di ostaggi, partigiani, detenuti politici ed ebrei. I parlamentari europei, suddivisi in gruppi, hanno così reso omaggio a quel “Luogo della Memoria” (dalle celle alla sala delle croci), che ogni anno è visitato da oltre 100 mila persone, in gran parte giovani e ragazzi delle scuole. In anteprima hanno potuto vedere inoltre la mostra “Testimoni, giudici spettatori. Il processo della Risiera di San Sabba. Trieste 1976” che sarà inaugurata ufficialmente questo pomeriggio (alle ore 17.30) e che sarà visitabile liberamente al pubblico fino al 2 giugno, tutti i giorni con orario feriale-festivo 9.00-19.00. Curata da Franco Cecotti e Dunja Nanut, la mostra ricostruisce la vicenda del processo contro i crimini compiuti all’interno della Risiera di San Sabba celebrato al tribunale di Trieste tra febbraio e aprile 1976, processo che ebbe risonanza nazionale e internazionale. La mostra ricorda così l’azione civile dei tanti testimoni che, con coraggio e con enorme sforzo emotivo, hanno rievocato esperienze estreme di cui furono testimoni o protagonisti, e di cui molti loro parenti furono vittime. Il processo per i crimini compiuti alla Risiera di San Sabba, nel periodo dell’occupazione nazista dal settembre 1943 all’aprile 1945, fu celebrato presso il tribunale di Trieste tra febbraio e aprile 1976. Il processo fu un evento rilevantissimo: si svolse dopo un lungo periodo di silenzio giudiziario sui crimini nazisti in Italia, che avevano avuto una prima sanzione nei procedimenti contro Herbert Kappler (Roma 1948) e contro Walter Reder (Bologna 1951). Sempre nel primo pomeriggio odierno i parlamentari europei hanno visitato e reso omaggio anche la Foiba di Basovizza, monumento nazionale dal 1992.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top