1

Onde Mediterranee chiude a Cervignano il 22 luglio con MAX GAZZE’

La stagione musicale di , dopo l’esplosivo programma monfalconese si conclude il 22 luglio a Cervignano (Parco Europa Unita, ore 21.30) con un progetto di grande fascino.  Max Gazzè si propone con due partner d’eccezione, estratti dal miglior panorama del jazz italiano: Rita Marcotulli al pianoforte e Roberto Gatto alla batteria.

È un esperimento affascinante, di grande qualità sia per le originalissime composizioni di Gazzè, sia per le sperimentazioni improvvisative delle due firme del jazz (Rita Marcotulli e Roberto Gatto) che lo affiancano in questo progetto. L’Over Tour nasce dalla curiosità reciproca di tre artisti di sperimentarsi in un concerto dove si abbattono i confini della musica, dove la contaminazione tra il pop e le sonorità jazz si fondono fino a trovare un terreno comune. I brani più famosi di Max Gazzè diventano un motivo e un pretesto su cui improvvisare, standard jazz che appartengono all’immaginario collettivo vengono reinterpretati dalla voce di Gazzè, dal pianismo libero di Rita Marcotulli e

lA PIANISTA Rita Marcotulli

dall’energica batteria di Roberto Gatto. Brani strumentali composti dalla stessa Marcotulli e Roberto Gatto completano un programma inedito e accattivante dove il rock diluito nel jazz ancora una volta ci ricorda che la musica non esige barriere e può fluire libera senza confini.

Il batterista Roberto Gatto che accompagnerà Max Gazzè

Max Gazzè è una delle maggiori firme della canzone d’autore italiana: pubblica il suo primo disco con Virgin nel 1996 (Contro un’onda del mare), che presenta in versione acustica nel tour di Franco Battiato. La favola di Adamo ed Eva (ottobre 1998), con Niccolò Fabi lo consacra alla popolarità grazie anche alla partecipazione nel 1998 al Premio Tenco e, nel 1999, al Festival di Sanremo, dove presenta Una musica può fare nella sezione Giovani. Il terzo album è del 2000, e del 2001 è Ognuno fa quello che gli pare, cui collaborano anche Paola Turci, Carmen Consoli, Francesco Magnelli dei CSI, Stephan Eicher. Live l’impronta della sua attività tra il 2001 e il 2005: numerosissimi i concerti e live anche le uscite discografiche. Tra il 2006 e il 2007 lavora con Paola Turci e Marina Rei, fino all’esplosione di Il solito sesso, portato a Sanremo nel 2008 (confluito nell’album Tra l’aratro e la radio). Sold out gli ultimi tour e aggiudicazione del David di Donatello per la “miglior canzone originale” con il brano Mentre dormi, della colonna sonora di Basilicata Coast to Coast, che ha visto il debutto di Max nei panni dell’attore.

 Enrico Liotti