giovedì , 6 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » “LA PROTESTA – una fiaba italiana” Sabato 19 gen. TreatrOrsaria – Premariacco

“LA PROTESTA – una fiaba italiana” Sabato 19 gen. TreatrOrsaria – Premariacco

image_pdfimage_print

Lo spettacolo teatrale “LA PROTESTA-una fiaba italiana” della compagnia teatrale di Alessandria La Ballata dei Lenna è il risultato di un percorso di laboratori teatrali in giro per l’Italia, che ha permesso di raccogliere diverso materiale attorno a tematiche di grande attualità e farne una drammaturgia. Una ricerca volta ad identificare e dare una forma al grande senso di protesta che travolge il nostro Paese oggi: la crisi, l’amore, il lavoro, le speranze dei nuovi italiani. Un viaggio in tante realtà differenti volto a promuovere scambi culturali e artistici; una ricerca in cui il teatro è stato il pretesto per raccontare storie, per dare voce a una protesta che prescinde da ogni colore politico, una protesta che esiste e sta davanti a tutti: la protesta dell’anima, la protesta degli esseri umani. Nasce così lo spettacolo “LA PROTESTA-una fiaba italiana”, dal contatto vero con le persone, e proprio perché il teatro deve appartenere alle persone, può essere costruito assieme alle persone, in modo tale che sia la gente a scegliere il teatro da diffondere, quello che può parlare a tutti. La compagnia teatrale La Ballata dei Lenna nasce nel 2011 dall’incontro di tre giovani artisti: Nicola Di Chio, Paola Di Mitri e Miriam Fieno. I tre si formano e conseguono il diploma presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine. Producono il loro primo spettacolo “LA PROTESTA-una fiaba italiana” con cui ricevono una menzione speciale al Festival Asti Teatro 33 e vincono il Festival Anteprima89 a Milano. Grazie all’ammissione del progetto al Bando Culturale Erdisu 2012 lo spettacolo ha ottenuto un sostegno alla produzione anche dalla città di Udine che per altro ha ospitato, presso la propria università, uno dei laboratori teatrali tenuti dalla compagnia. Questa data a Premariacco risulta così un appuntamento importante per proporre al pubblico friulano il lavoro di una giovane compagnia che porta con sé le voci di un percorso onesto e condiviso. Lo spettacolo parla di una protesta. Una protesta che parte da un fatto quotidiano e arriva ad esprimere l’incapacità di tre ragazzi travolti da un’improvvisa precarietà, a riconoscere un futuro per sé stessi. E’ un tempo di confusione e spaesamento, un tempo in cui si urla forte il diritto ad avere la propria illusione, senza essere disposti a pagare il prezzo della disillusione. Ma noi, il futuro, ce lo possiamo permettere? Questa domanda scorre sempre sottotraccia, come se il futuro fosse un costoso privilegio destinato a chi sa conquistarselo. In una società dove il lavoro diventa sempre di più il tentativo di comprarsi il tempo, forse è arrivato il momento di smettere di preoccuparsi del futuro per cominciare ad occuparsi del presente, per cominciare ad occuparsi quotidianamente di sé. Invece di occupare, occupiamoci, questo è il senso della nuova protesta. Nulla può appiattirsi su ciò che non funziona. E i personaggi lasciano intravedere proprio questo, hanno una vita da dire, una storia di speranze da raccontare. Il restare aggrappati, appunto, è quello che ci dà la speranza. E non è forse di quella speranza che abbiamo bisogno?

Lo spettacolo “LA PROTESTA-una fiaba italiana” interpretato dagli attori della compagnia La Ballata dei Lenna andrà in scena sabato 19 gennaio alle 20.45 presso il TeatrOrsaria di Premariacco

 Informazioni, prevendite, prenotazioni presso la Biblioteca comunale – Via Fiore dei Liberi, 8 Tel.: 0432 729405 – @mail: biblioteca@com-premariacco.regione.fvg.it Orario: lunedì e mercoledì 14.00-19.00 venerdì 10.00-12.00/14.00-19.00

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top