lunedì , 17 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Dall'Italia » NOVARA » NOVARA – Più spazio ai giovani artisti

NOVARA – Più spazio ai giovani artisti

image_pdfimage_print

IN PRIMO PIANO

Più spazio ai giovani artisti 

Buone notizie per i giovani artisti. Arriva dal Comune di Novara la proposta di emendamento al Decreto Cultura per estendere l’esenzione dalla Siae alle esibizioni di artisti di età inferiore ai 35 anni nei locali con capienza inferiore alle 100 persone. «Con l’assessore alle politiche giovanili, Sara Paladini – spiega il Sindaco Andrea Ballarè – abbiamo presentato la proposta all’Anci, che la sottoporrà al Governo». Un’iniziativa in linea con il brand del capoluogo: “Città della cultura”. «Favorire l’attività artistica – precisa il primo cittadino – genera nuove opportunità e rilancia i circuiti culturali locali con un evidente vantaggio per i Comuni, sempre più in difficoltà nel garantire sostegno agli eventi culturali e di intrattenimento.

NOTIZIE :

Tutti a scuola: contributi per l’anno scolastico

Suona la campanella. Gli studenti novaresi tornano tra i banchi per un anno scolastico all’insegna della scienza. Un tema emerso con le intitolazioni dell’Istituto Comprensivo “Baluardo Partigiani” a Margherita Hack e dall’Istituto Comprensivo di via Rivolta a Rita Levi Montalcini. Al via delle lezioni corrisponde l’avvio dei servizi a supporto di studenti e famiglie. Per fronteggiare il caro-scuola sono disponibili i fondi per il diritto allo studio erogati dalla Regione. I contributi, per iscrizione, trasporti, attività integrative e libri di testo, possono essere richiesti su www.piemontefacile.it a partire dal 16 settembre e sino al 15 ottobre. Per poter presentare le domande occorrerà essere in possesso di username, password e Pin ottenuti in seguito alla registrazione su sistemapiemonte.it, o presso gli uffici Regionali di via Dominioni 4 e gli Uffici del Diritto allo Studio del Comune di Novara di corso Cavallotti, 23. Per appuntamenti 0321-3703585/3565. 

Un centro storico più pulito

I cittadini sempre più coinvolti nella gestione dell’ordine e della pulizia della città. L’amministrazione comunale ha predisposto un’ordinanza a tutela del decoro cittadino. Ilprovvedimento sancisce l’obbligo di ripulire le facciate e le colonne dei palazzi del centro storico entro 90 giorni. «Un atto – spiega l’assessore all’ambiente, Giulio Rigotti – che chiude un lungo percorso di confronto con gli amministratori degli stabili. La condivisione di un’esigenza non ulteriormente rinviabile rispetto ad alcune aree della città». In tale ottica Assa si rende disponibile ad effettuare gli interventi applicando tariffe agevolate.

SPUNTI RIPRESI DA  NOVARANET –  Servizi di Comunicazione del Comune di Novara- 

Per maggiori informazioni,vai al sito  www.comune.novara.it,

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top