sabato , 6 Marzo 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » INCONTRO IN MUNICIPIO TRA IL SINDACO ROBERTO CONSOLINI E IL CONSOLE GENERALE DI SVIZZERA MASSIMO BAGGI.

INCONTRO IN MUNICIPIO TRA IL SINDACO ROBERTO CONSOLINI E IL CONSOLE GENERALE DI SVIZZERA MASSIMO BAGGI.

image_pdfimage_print

Tematiche culturali, economiche e dei trasporti sono state al centro dell’incontro, svoltosi oggi (mercoledì 7 marzo) nel salotto azzurro del palazzo municipale, tra il sindaco Roberto Cosolini e il console generale di Svizzera Massimo Baggi, per la prima volta in visita a Trieste. Nel corso del cordiale colloquio, sono stati messi in luce i legami di amicizia e collaborazione tra Trieste e la Svizzera, evidenziati proprio in questi giorni da alcune significative e partecipate iniziative che si stanno svolgendo in città come la mostra (visitabile fino al 15 aprile prossimo a palazzo Costanzi) su “La comunità svizzera a Trieste dal ‘700 al ‘900” e ancora la conferenza (svoltasi ieri sera al Revoltella) su “Pietro Nobile e gli architetti ticinesi a Trieste”, che ha visto anche la presentazione del libro sulla storia della comunità svizzera nella nostra città, realizzato da Giulio Cattaneo, Annemarie Graf Reina e Giuseppe Reina ed edito da Edizioni Italo Svevo. Ricordando la bella e attiva presenza storica degli svizzeri in città e dando merito alla positiva azione svolta dal Circolo Svizzero, il console Baggi ha tra l’altro evidenziato che sono 620 gli svizzeri che abitano nel comune di Trieste ai quali si aggiungono un’altra ventina in provincia.

Il console Moggi con il primo cittadino Consolini

In questa città così bella e in ordine mi sento quasi in Svizzera”  -ha aggiunto il console– che non ha mancato di porre l’accento su alcune priorità dello stato elvetico, come l’impegno sul fronte dei trasporti (con la realizzazione della galleria nuova del San Gottardo, costata 15 miliardi di euro), la necessità di favorire e trasferire il trasporto dalla strada alla ferrovia, la partecipazione all’Expo Milano 2015, oltre alla soluzione di quelle questioni fiscali e finanziarie (come già fatto nell’accordo con la Germania), che consenta di migliorare ancor più l’immagine della Svizzera. L’incontro si è concluso con un tradizionale scambio di doni, per suggellare ulteriormente il profondo legame di amicizia e collaborazione tra Trieste e la  Svizzera.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top