sabato , 8 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » INCONTRIAMOCI A PORDENONE

INCONTRIAMOCI A PORDENONE

image_pdfimage_print

Anche per quest’ennesima edizione autunnale di “Incontriamoci a Pordenone”,  in programma per il prossimo fine settimana, è stata emessa un’ordinanza dirigenziale allo scopo di stabilire limitazioni alla circolazione per garantire la sicurezza nello svolgimento della manifestazione. Per cui dalle ore 13.00 di venerdì 14 ottobre 2011 alle ore 07.00 di lunedì 17 ottobre 2011  in piazzetta  dei Domenicani, per varie esibizioni e dimostrazioni, vigerà il  istituito il divieto di sosta – con rimozione e il divieto di circolazione, eccetto che per i frontisti ,  residenti  e autorizzati. Dalle ore 13.00 di sabato 15 ottobre  alle ore 21.00 di domenica 16 ottobre su ambo i lati di  corso Garibaldi dall’intersezione con via De Paoli all’intersezione con via XXX Aprile, sarà istituito il divieto di sosta e  il divieto di circolazione, per consentire l’allestimento di stand e altre iniziative collegate. Dalle ore 13.00 di sabato 15 ottobre alle ore 21.00 di domenica 16, in via Cavallotti dal civico 8 sino all’intersezione con piazza Duca D’Aosta,  sul lato destro  della carreggiata, sarà vietata la  sosta –  con eventuale rimozione per tutti i veicoli compresi quelli eventualmente diversamente autorizzati, per una lunghezza di n° 11 stalli di sosta. Per domenica 16 ottobre 2011 dalle ore 5.00 alle ore 21.00,  fatti salvi divieti e limitazioni già  detti,   sarà istituito il  divieto di sosta con rimozione,  per tutti i veicoli  in viale Martelli dall’intersezione con via Cossetti all’intersezione con piazza Giustiniano, per allestimenti vari; in via Roma e via Dei Molini per installazione di bancarelle ambulanti e di stand di varie associazioni; in piazza della Motta, via della Motta, piazzetta del Donatore, piazza Ospedale Vecchio, ambo i lati e in tutte le piazze per il tradizionale svolgimento del mercatino dei bambini; in piazza Risorgimento su tutti gli stalli posti sul lato farmacia per varie esibizioni e dimostrazioni e così pure  in via Cavallotti; nel piazzale Ellero e in viale Trento, per esposizione autovetture; in viale Cossetti, per varie esibizioni e dimostrazioni; in via De Paoli, dall’intersezione con medesima via, all’intersezione con corso Garibaldi, e in corso Garibaldi, in particolare dall’intersezione con via De Paoli all’intersezione con via XXX Aprile,  per vari spettacoli e iniziative; in via Mazzini, nel tratto compreso tra via Oberdan e piazza Cavour, in particolare gli spazi di sosta il cui parcheggio è subordinato al pagamento di un ticket. Inoltre, scatterà  alle ore 6.00 e si protrarrà fino alle ore 21.00, il divieto di circolazione all’interno  dell’area  delimitata  da  viale Dante – piazza Duca D’Aosta – via Marconi – via Beato Odorico – piazza San Giorgio – via XXX Aprile – via Oberdan – via Pola – via Giardini Cattaneo – via della Vecchia Ceramica – via Galvani – via Marsure (tratto da via Galvani a via della Vecchia Ceramica) – viale Gorizia (tratto tra via Padre Marco d’Aviano e via Pola) – via Padre Marco d’Aviano – via Codafora – via Riviera del Pordenone – piazza Giustiniano – viale Martelli da piazza Giustiniano,  escluse le stesse. Per consentire lo smontaggio delle attrezzature,  dalle ore 07.00 alle ore 14.00 di lunedì 17 ottobre 2011 in piazzetta dei Domenicani, sarà istituito il divieto di sosta e il divieto di circolazione per tutti i veicoli eccetto gli autorizzati. Il divieto di sosta,  sempre con eventuale rimozione, in piazza del Popolo , sarà operativo nell’area di parcheggio a pagamento di fronte  la sede ex-Questura/Comando Ariete) su tutti gli stalli del piazzale, per consentire la collocazione di una pedana. Ed infine dalle ore 08.00 alle ore 11.00  di domenica 16 ottobre 2011 in  deroga al divieto di sosta, sarà  autorizzato il transito e la sosta dei veicoli partecipanti alla manifestazione “13° Raduno Nazionale Vespe 2011” la cui carovana  partendo da piazza del Popolo, proseguirà lungo  via Matteotti, via XXX Aprile, via Oberdan, p.le Stazione FF.SS., via Pola, ponte De Marchi, v.le delle Grazie, via Mestre, via Nuova di Corva…. direzione Azzano Decimo con rientro a Pordenone nei pressi del  Castello di Torre provenienti da Cordenons e ripartenza per via Vittorio Veneto, via Carnaro, via Nazario Sauro, vial Grande, via Maestra Vecchia, via San Daniele …. direzione San Quirino.

 

(e.l.)

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top